Volley, l’Italia scopre le nuove avversarie per la Coppa del Mondo e “mezzo” per gli Europei

Final-six-Italia-UsaOOk.jpg

La Nazionale Italiana di volley maschile è atterrata ad Adelaide (Australia) dove venerdì incomincerà la propria avventura in World League. Nel frattempo, però, si sono disputati incontri che hanno determinato parte del futuro prossimo degli azzurri.

 

Nel weekend si sono giocati i gironi di qualificazioni americani che mettevano in palio 4 posti per la prossima Coppa del Mondo, in programma in Giappone dall’8 al 23 settembre.

L’Italia ha così conosciuto quattro nuove avversarie nel torneo che, attraverso un round robin tra 12 Nazionali, assegnerà i primi due pass per le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Tutto secondo pronostico. Il Nordamerica sarà rappresentato da USA e Canada, Argentina e Venezuela terranno alti i colori del Sudamerica.

La formazione stelle e strisce, trionfatrice dell’ultima World League, prima supera il Messico per 3-0 poi concede un set a Cuba ma ha la meglio per 3-1. I canadesi, invece, rifilano un doppio 3-0 a Messico e Cuba. Ininfluente lo scontro diretto finale tra le due qualificate, vinto dalla formazione della Foglia d’Acero.

L’albiceleste di Julio Velasco, l’uomo dei grandi trionfi della nostra Generazione di Fenomeni, vince la pool eliminatoria e poi infligge un secco 3-0 alla Colombia nella semifinale decisiva. I venezuelani guidati dall’italiano Nacci chiudono il gironcino alle spalle dell’Argentina e poi schiacciano il Cile (3-0) in semifinale. Per la cronaca la competizione è poi stata vinta dai ragazzi del Guru del volley, capaci di imporsi in finale per 3-2.

 

Ricordiamo le formazioni già qualificate alla Coppa del Mondo. La Polonia in qualità di Campione del Mondo, il Giappone in qualità di organizzatore della manifestazione, Russia e Italia come Nazioni meglio posizionate nel ranking d’Europa, Iran e Australia attraverso il ranking d’Asia, Argentina e Venezuela dal girone sudamericano, USA e Canada dal raggruppamento nordamericano. All’appello mancano solo le due formazioni africane che si scopriranno al termine del torneo continentale, in programma dal 20 al 31 luglio.

 

Nella giornata di ieri si è disputata anche la gara d’andata dell’ultimo turno di qualificazione agli Europei 2015, che verranno ospitati in Italia e Bulgaria dal 9 al 18 ottobre.

La nostra Nazionale è già stata inserita nel girone B (in programma a Torino) con Francia e Croazia. La terza avversaria salterà fuori dallo spareggio tra Estonia e Svezia. I baltici hanno vinto 3-1 in casa davanti a ben 3700 spettatori: ora a Venno e compagni basterà conquistare due set nel match di ritorno in programma domenica 31 maggio, altrimenti si disputerà il consueto golden set di spareggio (vige lo stesso regolamento delle Coppe Europee per club).

Negli altri due incontri d’andata i Paesi Bassi hanno sconfitto la Spagna in trasferta con un secco 3-0 (la vincente finirà nella Pool A con Bulgaria, Germania, Repubblica Ceca), la Slovenia allenata da Andrea Giani ha demolito il Portogallo per 3-0 (la vincente sarà attesa dalla Pool C con Polonia, Belgio, Bielorussia).

Foto: Elena Zanutto

Lascia un commento

Top