Volley, l’Italia inizia vincendo. Cina ko: Egonu show, grandi Sorokaite e Malinov, le big sugli spalti

Italia-Cina.jpg

L’Italia inizia la sua stagione nel miglior modo possibile: vincendo. La Nazionale femminile sconfigge la Cina under 23 con un secco 3-0 (25-22; 25-22; 25-14).

In un Pala De André gremito da oltre 3000 persona, Marco Bonitta ha schierato una formazione sperimentale, piena zeppa di debuttanti in azzurro e infarcita di giovani. Il CT Campione del Mondo 2002, che riabbracciava Ravenna dopo aver guidato il club locale maschile, ha schierato titolari: Ofelia Malinov in cabina di regia, Indre Sorokaite opposto, Paola Egonu e Guerra schiacciatrici, Calloni e Raphaela Folie le centrali, Spirito il libero.

 

Partita mostruosa di Paola Egonu che a soli 16 anni si scatena letteralmente alla sua prima da titolare con l’azzurro delle grandi (13 punti complessivi). Già l’anno scorso subentrò durante un’amichevole, andando storicamente a punto. La bomber del Club Italia è stata incontenibile in attacco e al servizio, contribuendo anche a creare un break decisivo nel primo set (8 punti di servizio, poi conservati a lungo, prima di subire una rimonta e contenerla).

Nel secondo set le asiatiche vanno in vantaggio, ma ci pensa la bella intesa tra Malinov e Sorokaite (12 punti) a riportare in carreggiata il gruppo capitanato, per anzianità, dalla Calloni alla sua prima presenza in azzurro alla “veneranda” età di 32 anni.

Terzo parziale dominato letteralmente dalle nostre ragazze che domani replicheranno il match al PalaIper di Monza (ore 17.00), prima del quale Marco Bonitta presenterà il suo nuovo libro: “Ho visto una squadra bella, vogliosa, un gruppo che ha saputo soffrire come nel secondo set e ha vinto bene. Non possiamo definirlo un esame, ma un esordio superato a pieni voti”.

Sugli spalti presenti le grandi big della nostra Nazionale: le sorelle Bosetti, Leo Lo Bianco, Valentina Diouf, Francesca Piccinini, Nadia Centoni, Valentina Arrighetti.

 

(foto Federvolley)

Lascia un commento

Top