Tuffi, World Series 2015: succede di tutto nella seconda giornata a Merida

Jennifer-Abel-tuffi-foto-pagina-fb-ws-dubai.jpg

Seconda giornata ricca di sorprese a Merida (Messico) per la sesta e ultima tappa delle World Series 2015 di tuffi. La Cina ottiene solo un oro, perde per la prima volta il sincro misto da 3 metri e continua a cedere nell’individuale maschile dal trampolino: dopo la vittoria di He Chong a Pechino, la nazionale asiatica non è più riuscita a vincere in una specialità che promette scintille in vista dei Mondiali di Kazan con molti candidati per il successo.

Davanti al pubblico amico esultano Rommel Pacheco (500.70 punti, gara dominata) e Jahir Ocampo (471.80), per una storica doppietta messicana sancita dal quadruplo e mezzo avanti di Ocampo che supera all’ultimo il cinese He Chao (471.70) grazie a 96.90 punti. Quarto è il britannico Christopher Mears (454.45), mentre gli attesi Patrick Hausding e Jack Laugher – grandi protagonisti della stagione – commettono svariati errori e sono rispettivamente quinto e sesto.

Era nell’aria e prima o poi sarebbe dovuto accadere. Che il Canada facesse sul serio nel sincro misto dal trampolino si era capito fin da subito, con la scelta di affiancare a François Imbeau-Dulac la donna più potente dell’intero circuito, Jennifer Abel, e nella notte italiana i nordamericani hanno colto il primo – meritato- successo con 331.53 punti grazie a tre liberi sopra quota 75. Argento per i cinesi Yang Hao e Wang Han (317.10), ancora bronzo per i britannici Thomas Daley e Alicia Blagg (314.82). L’unica affermazione cinese di giornata è firmata He Zi nei 3 metri femminili: 380.55 il punteggio per chiudere davanti a Wang Han (363.80 con rimonta dalla quarta posizione alla seconda nell’ultimo tuffo, doppio e mezzo indietro da 76.50) e all’australiana Maddison Keeney (360.50). Solo quinta Jennifer Abel, seconda prima del doppio e mezzo rovesciato fallito. Per la canadese un errore anche nel doppio e mezzo avanti con due avvitamenti, ma anche tre tuffi con la media dell’8.5. Rimane lei la favorita numero uno per il modio mondiale.

Le gare disputate nella notte italiana saranno trasmesse in differita tv su Nuova Rete (canale 110 del digitale terrestre) a partire dalle 18.40 circa (dopo il triathlon). Il link sarà disponibile anche su OA Sport.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fina Diving World Series 2015 Dubai

Lascia un commento

Top