Tiro a segno, Coppa del Mondo Fort Benning: Arsovic, è oro! Tris Serbia, pure nella carabina femminile. Zublasing 9a

Arsovic_Tiro-a-segno_ISSF.jpg

Ormai a Fort Benning, durante le prime giornate della seconda tappa della Coppa del Mondo 2015 di tiro a segno, avranno imparato a memoria l’inno serbo, perchè negli Stati Uniti c’è una nazione che su quattro gare in programma ne ha già vinte tre.

Dopo Stefanovic e Mikec, arriva pure l’acuto al femminile di Andrea Arsovic che si aggiudica la gara di carabina ad aria compressa da distanza 10m. La ragazza, classe ’87, batte persino la croata Pejcic totalizzando 208.1 punti e staccando la rivale che si “ferma” a 207.8 pti, mentre a chiudere il quadro delle medagliate e la danese Stine Nielsen, terza con 184.5 .

Il rammarico per l’Italia è lo stesso della gara maschile: Petra Zublasing infatti manca l’accesso alla finale per un decimo di punto; con invece Sabrina Sena che chiude 39a ed Elania Nardelli addirittura squalificata, per motivi ancora non noti e sul quale non ci sembra giusto dare un giudizio in quanto chi vi scrive non ha elementi per valutare l’accaduto.

Domani la finale “A terra” di carabina maschile dai 50m.

Foto:  ISSF (Voice2Media)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top