Tennis, Masters1000 Madrid 2015: sarà Nadal-Murray la finale!

tennis-andy-murray-tonelli-federtennis.jpg

L’ultimo atto del Masters1000 di Madrid, sul rosso della capitale spagnola, sarà all’insegna della tradizione tennistica. Si sfideranno, di fatto, lo scozzese Andy Murray, vincitore senza troppi problemi, del giapponese Kei Nishikori e Rafa Nadal, impostosi su Tomas Berdych e conquistato la settima finale in carriera del torneo.

Partendo dallo spagnolo, padrone di casa, una vera e propria prova di forza quella di Rafa che, di partita in partita, sembra crescere di condizione. Nel match contro il ceco, numero 7 del ranking, è stato implacabile, soprattutto con il suo dritto super-liftato. Il gioco piatto di Berdych ha quasi favorito la gestione della sfida per Nadal che ha chiuso la contesa in 1 ora e 44 minuti di partita, vendicando l’eliminazione in semifinale agli Australian Open 2015, ultimo confronto diretto tra i due.

Per Murray il risultato è confortante e sorprendente nello stesso tempo. Nishikori, infatti, specie nel match di ieri contro David Ferrer aveva dato prova di grande solidità tecnica e mentale. Una profondità di palla spaventosa che, alla vigilia della partita con Andy, faceva pensare che il nipponico fosse favorito. Invece, all’atto pratico, l’attuale numero 3 del ranking si è dimostrato superiore: un numero di vincenti superiore e di errori inferiore descrive esaustivamente l’andamento dell’incontro.

Ora ci aspetta una finale molto interessante ed equilibrata all’insegna del tennis difensivo. Il britannico è in vantaggio nel computo complessivo degli incroci con Nadal, conducendo 3-2, con l’ultimo successo targato 2015 ad Abu Dahbi sul cemento a Gennaio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: Federtennis

Twitter: @Giandomatrix

Tag

Lascia un commento

Top