Tennis, Masters 1000 Madrid: la prima fantastica volta di Luca Vanni

tennis-luca-vanni-fb-luca-vanni.jpg

A 29 anni Luca Vanni ottiene probabilmente la vittoria più bella della carriera. Alla sua prima esperienza in un tabellone principale di un Masters 1000 il tennista toscano batte l’australiano Bernard Tomic in tre set dopo quasi due ore di gioco con il punteggio di 3-6 6-4 7-6. Un’impresa semplicemente fantastica quella di Vanni, che ha saputo soffrire, lottare e alla fine avere la meglio del numero 26 del mondo.

Il primo set si decide per un solo break, ottenuto da Tomic nel secondo game e poi difeso dall’australiano fino alla fine del parziale, lasciando davvero pochissimo nei propri turni di servizio all’azzurro.

Nel secondo set Vanni è bravissimo a difendere in apertura ben quattro palle break e alla fine è lui a togliere a zero la battuta nel decimo game a Tomic, portando la sfida al terzo e decisivo set.

C’è grande tensione e ancora una volta l’azzurro è bravo ad annullare una palla break nel suo primo game di servizio. Entrambi i giocatori tengono tutti i loro turni di battuta e di conseguenza si va al tiebreak. Vanni scappa subito sul 3-0 e successivamente sul 6-1. Il toscano è freddissimo è con un ace chiude il match e alza le braccia al cielo per una vittoria straordinaria.

Adesso al prossimo turno ci sarà un derby azzurro proprio tra Luca Vanni e Simone Bolelli. Giornata davvero positiva per il tennis italiano a Madrid, vista la vittoria di Fabio Fognini all’esordio con il colombiano Giraldo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Foto da pagina Fb di Luca Vanni

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top