Tennis, Masters 1000 Madrid 2015: un Bolelli brillante accede al secondo turno

tennis-simone-bolelli-coppa-davis-costantini-federtennis.jpg

Incomincia bene il Masters 1000 di Madrid in chiave azzurra. Nel match di primo turno che ha visto entrare in scena, infatti, il nostro Simone Bolelli, l’azzurro si è imposto sul sudafricano Kevin Anderson, testa di serie numero 13, con lo score di 6-4 6-3 in 1 ora e 15 minuti di gioco.

E’ stata una partita dominata dagli scambi brevi e al servizio quella tra Bolelli e Anderson. Pochi break concessi dai due giocatori e gli unici sono stati quelli conquistati da Simone. La gestione del gioco del bolognese è stata perfetta e sempre e in grande sicurezza, soprattutto con il dritto. Nel primo set solo un punto concesso al sudafricano nei turni di servizio con il terzo game decisivo per l’azzurro con il break. Un 6-4 ottenuto senza apparente fatica in 33 minuti.

Non cambia il canovaccio della sfida nella seconda frazione. Grande efficacia alla battuta dell’italiano che, rispetto al proprio avversario, riesce ad essere più efficiente anche alla risposta. Il terzo e nono game sono quelli che fruttano a Bolelli i break che gli consegnano le chiavi dell’incontro, chiuso sul 6-3 con una solidità invidiabile.

Per Simone ora non resta che aspettare il vincente del match tra l’australiano Tomic e un qualificato per capire chi sarà l’avversario del secondo turno.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: Federtennis/Tonelli

Twitter: @Giandomatrix

Tag

Lascia un commento

Top