Tennis, Internazionali d’Italia 2015: una prima da sogno per Matteo Donati

tennis-matteo-donati-federtennis-costantini-e1452693218415.jpg

Matteo Donati è da sempre considerato uno dei giovani più forti ed interessanti del tennis italiano ed oggi a Roma agli Internazionali d’Italia probabilmente è avvenuta la sua consacrazione. Il 20enne piemontese ha ottenuto la sua prima vittoria della carriera in un tabellone principale di un torneo Atp, sconfiggendo il colombiano Santiago Giraldo, numero 49 del mondo, in tre set con il punteggio di 2-6 6-1 6-4 dopo due ore di gioco.

Nel primo set l’azzurro soffre un po’ la tensione dell’esordio, mentre il colombiano, più esperto, strappa il servizio due volte a Donati nel terzo e nel settimo game, vincendo il set per 6-2.
Matteo si sblocca nel secondo parziale e dopo aver difeso due fondamentali palle break nel terzo gioco, riesce a togliere la battuta a Giraldo nel game successivo. Il colombiano non riesce più a reagire e subisce un altro break che fa volare sul 5-1 l’azzurro, che poi conquista il set.

Anche nel terzo Donati allunga subito sul 2-0, strappando il servizio in apertura all’avversario. Giraldo riesce a reagire e trova la parità nel quarto game. Oggi, però, doveva essere la giornata di gloria di Matteo e l’azzurro si riporta nuovamente avanti con un altro break. Il piemontese riesce a difenderlo fino alla fine ed è bravo a non tremare sul primo match point, chiudendo subito l’incontro in suo favore.

Adesso per Matteo una sfida affascinante contro il ceco Tomas Berdych. Difficile credere nell’impresa, ma è già un traguardo straordinario essere al secondo turno degli Internazionali d’Italia

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Foto da fedetennis di Tonelli

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top