Tennis, Internazionali d’Italia 2015: tiebreak fatale per Fognini, ai quarti ci va Berdych

tennis-fabio-fognini-roma-federtennis-tonelli.jpg

Era l’ultimo alfiere azzurro agli Internazionali d’Italia e Fabio Fognini ha sfiorato l’accesso ai quarti di finale. Il ligure è stato sconfitto al termine di una vera e propria battaglia, durata oltre le due ore mezza, dal ceco Tomas Berdych in tre set con il punteggio di 6-3 3-6 7-6. Dopo un primo set in cui Fabio ha sbagliato tantissimo con il rovescio, si è sciolto e si è rivisto in molti tratti del match il Fognini di ieri con Dimitrov. Purtroppo pesano alcune palle break non sfruttate nel terzo set e alla fine al tiebreak Berdych è stato superiore. Sfuma così anche il sogno di sfidare Roger Federer per un posto in semifinale.

Inizio brutto di partita del ligure, che si trova subito sotto 3-0 e con un break da recuperare. Berdych è implacabile al servizio (75% di punti con la prima e oltre il 65% anche con la seconda) e riesce a difendere il vantaggio, conquistando per 6-3 la prima frazione.
Fabio continua ad essere molto contratto e falloso anche in apertura di secondo set e perde subito il servizio. Sotto 2-0 il ligure sfrutta al meglio un passaggio a vuoto di Berdych e addirittura si porta a condurre per 4-2 strappando a zero il servizio al numero cinque del mondo. Fabio poi è bravo a tenere i suoi turni di battuta e si va al terzo set.

Il primo game del terzo è anche il più lungo della partita e probabilmente rappresenta il rammarico più grande dell’azzurro, che non sfrutta due palle break e alla fine va sotto per 1-0. Fabio non ha grossi problemi al servizio e non ci saranno più palle break in tutto il set e si va al tiebreak. 1-0 Fognini, poi 2-1 Berdych, pareggio del ligure e da quel momento terribile serie di cinque punti consecutivi di Berdych che permettono al ceco di vincere l’incontro.

Delusione sul Pietrangeli per il risultato, ma non certo per la prestazione del ligure, autore comunque di un ottimo torneo. Forse un tabellone più agevole avrebbe portato questo Fognini molto più lontano (c’è un Goffin ai quarti), ma purtroppo questa volta la buona sorte non è stata dalla nostra parte.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Foto da fedetennis di Tonelli

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top