Tennis, Internazionali d’Italia 2015: Djokovic-Federer che finale! Suarez Navarro spaventa Sharapova

tennis-federer-djokovic-federtennis-tonelli.jpg

La finale più bella, quella tra i due giocatori attualmente più forti del mondo e probabilmente i più amati dal pubblico romano. Da una parte Novak Djokovic, numero uno del mondo ed autentico dominatore della stagione (vittoria agli Australian Open, Miami, Indian Wells e Montecarlo), dall’altra Roger Federer, numero due della classifica alla ricerca del suo primo titolo agli Internazionali d’Italia, uno dei pochissimi trofei che mancano alla straordinaria e gloriosa carriera del campione svizzero.

Nole si presenta in questa finale con soli tre set persi in tutto il torneo, meglio di lui, però, è riuscito a fare Roger, che per ora ha percorso netto e non ha ancora concesso un set ai suoi avversari. Nei precedenti è in vantaggio il serbo per 20-18, compresi anche quelli sulla terra rossa (4-3). A Roma i due si sono già affrontati per due volte, ma sempre in semifinale e ha vinto in entrambe le occasioni Djokovic. In questa stagione ci sono due precedenti: a Dubai si è imposto in due set Federer, mentre ad Indian Wells il serbo ha vinto al terzo.

Djokovic cerca il poker qui a Roma, dopo le vittorie del 2008 con Wawrinka e del 2011 e 2014 contro Nadal, con il quale invece ha perso le finali del 2009 e 2012 ; mentre Roger, come detto, non ha mai vinto il torneo, venendo sconfitto in finale nel 2006 e 2013 da Nadal e addirittura nel 2003 dallo spagnolo Felix Mantilla.

 

Nel tabellone femminile, invece, la finale sarà tra Maria Sharapova e Carla Suarez Navarro. La russa era la grande favorita della parte alta, dopo l’uscita di scena di Serena Williams e non ha deluso le aspettative, raggiungendo per la terza volta in carriera l’ultimo atto del torneo. Masha al Foro Italico, quando è arrivata in finale, ha sempre vinto e i trionfi risalgono al 2011 e 2012.

Dall’altra parte c’è una sorprendente e straordinaria Carla Suarez Navarro. Grazie al suo meraviglioso rovescio la tennista spagnola è arrivata a giocarsi la sua seconda finale della carriera in un torneo Wta Premier (la prima in questa stagione ko con Serena Williams). Una settimana straordinaria per la nuova numero otto del mondo (se vince Roma sale al settimo posto), impreziosita dalla vittoria in rimonta dopo due ore e mezza di gioco sulla numero due del mondo, Simona Halep.

Nei precedenti è avanti la Sharapova per 3-1, ma si è sempre giocato sul cemento e mai sulla terra rossa, superficie che Suarez Navarro apprezza di più. Se la Suarez Navarro riesce a vincere l’emozione e la tensione di questa importante partita allora potremmo assistere ad una finale bellissima e dal pronostico apertissimo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Foto da fedetennis di Tonelli

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top