Rugby – Eccellenza, semifinali andata: Rovigo soffre ma espugna Roma, Calvisano facile a Mogliano

10689680_10203390996439765_8266414259915219457_n.jpg

Le semifinali di andata del campionato d’Eccellenza premiano le due grandi favorite della vigilia, Rovigo e Calvisano. Seppur in maniera differente, le due big della massima serie italiana espugnano rispettivamente i campi delle FIamme Oro e del Mogliano, avvicinandosi alla seconda finale consecutiva. I rossoblu, tuttavia, soffrono in quel di Roma e chiudono anche il primo tempo in svantaggio, prima di rimontare e di portarsi sul 19-33. Sembrerebbe finita, ma i Bersaglieri restano in 13 (rosso più un giallo a 10′ dalla fine) e le Fiamme ne approfittano per riportarsi sul 31-33, concedendosi il lusso di sprecare anche l’ovale della vittoria. Rovigo partirà avanti tra una settimana, ma i romani ci sono.

Molto più agevole la vittoria di Calvisano al Quaggia, anche per via di un padrone di casa piuttosto confusionario e mai davvero in grado di impensierire sul serio i campioni d’Italia in carica. La partita prende la strada della Lombardia già nel primo tempo, chiuso 3-16 dai calvini, nella ripresa i veneti provano a reagire ma gli ospiti si mantengono sempre a distanza di sicurezza, allungano poi nel finale per il 15-30 conclusivo. Che, di fatto, archivia già il discorso.

I tabellini

Marchiol Mogliano v Cammi Calvisano 15-30

Marcatori: pt.: 4′ c.p. Seymour (0-3); 8′ c.p. Seymour (0-6); 22′ c.p. Barraud (3-6); 31′ meta Violi M., tr. Seymour (3-13); 40′ c.p. Seymour (3-16).

st.: 45′ meta Ferraro (3-21), 52′ meta Halvorsen, tr. Barraud (10-21); 62′ c.p. Seymour (10-24); 72′ meta Filippucci (15-24); 78′ c.p. Buscema (15-27); 80′ c.p. Buscema(15-30).

Marchiol Mogliano: 15 Van Zyl, 14 Onori (46′ sost. Pavan), 13 Ceccato Enrico, 12 Boni, 11 Guarducci (78′ sost. Benvenuti), 10 Barraud, 9 Semenzato (46′ sost. Endrizzi) , 8 Halvorsen(79′ sost. Corazzi), 7 Saccardo (v.Cap.), 6 Filippucci (Cap.), 5 Cicchinelli, 4 Maso(60′ sost. Van Vuren), 3 Rouyet(76′ sost. Kruger), 2 Gega (46′ sost. Ferraro), 1 Appiah(46′ sost. Ceccato A.)

All.: Properzi, Galon

Cammi Calvisano: 15 Chiesa, 14 Di Giulio, 13 Canavosio(53′ sost. Buscema, 12 Bergamo (v.Cap.)(74′ sost. Susio), 11 Rokobaro, 10 Seymour, 9 Violi M., 8 Mbandà, 7 Zdrilich(53′ sost. Salvetti), 6 Belardo, 5 Beccaris(74′ sost. Kalou), 4 Cavalieri (Cap.), 3 Costanzo(57′ sost. Violi E.), 2 Ferraro , 1 Morelli(61′ sost. Gavazzi).

All.: Guidi

 

Fiamme Oro Rugby v Femi-Cz Rugby Rovigo Delta 31-33 (p.t. 16-12)

Marcatori: p.t. 13’ m Roan tr Basson (0-7), 18’ cp Benetti (3-7), 31’ meta di punizione FFOO tr Benetti (10-7), 35’ m Rodriguez (10-12), 38’ cp Benetti (13-12), 40’ cp Benetti (16-12); s.t. 46’ m Boggiani tr Basson (16-19), 51’ m Van Niekerk tr Basson, (16-26), 55’ cp Benetti (19-26), 65’ m Ferro tr Basson (19-33), 77’ m Sapuppo (24-33), 80’+3 meta Ceglie tr Canna (31-33)

Fiamme Oro Rugby: Barion, Valcastelli, Sapuppo, Massaro (57’ Forcucci), Bacchetti, Canna, Benetti (65’ Marinaro), Amenta, Marazzi, Zitelli (62’ Duca), Sutto, Cazzola F. (64’ Cazzola A.), Pettinari (43’ Ceglie), Vicerè (51’ Cerqua), Cocivera (51’ Naka)

all. Pasquale Presutti

Rugby Rovigo Delta: Basson, Ngawini (40’ Pozzi – temp – 69’ Balboni), Menon, Van Niekerk, Bortolussi, Rodriguez, Bronzini, Ferro (66’ De Marchi), Caffini (60’ E. Lubian – 76’ Zanini), Ruffolo, Montauriol, Boggiani (76’ Pozzi), Ravalle, Mahoney (cap.) (57’ Ceccato), Roan.

all. Filippo Frati

Arbitro: Elia Rizzo

Foto: Pagina Facebook Marcello Violi

 

Lascia un commento

Top