Ritmica, Europei 2015 – Dominio Russia, si prende i primi ori. Italia sesta e nona

Europei-2015-ritmica.jpg

Seconda giornata di gare a Minsk (Bielorussia) dove si stanno disputando gli Europei 2015 di ginnastica ritmica, indirizzati esclusivamente ai gruppi juniores e alle individualiste seniores.

 

L’Italia chiude al sesto posto nell’all-around riservato ai gruppi juniores. Dopo il 15.450 di ieri, le azzurrine si migliorano ulteriormente nella seconda prova sempre con le 5 palle (15.550) e ottengono un complessivo 31.000. La nostra formazione riesce così anche a qualificarsi per la Finale di Specialità in programma domani mattina.

Trionfo annunciato di una esorbitante Russia (32.266) che precede sul podio Bielorussia (32.733) e Israele (32.366).

 

La Russia stravince il Team Event tra le seniores con un perentorio 150.173, rifilando oltre cinque punti di distacco alla Bielorussia (144.556) e oltre dieci all’Ucraina (10.375) che scavalca Israele in volata (10.516). L’Italia chiude al nono posto con 133.298 punti.

Margarita Mamun è Campionessa d’Europa nell’all-around con 56.666 punti. La russa beffa la connazionale Yana Kudryavtseva, Campionessa del Mondo in carica, per soli 67 millesimi! Completa il podio la bielorussa Melitina Staniouta (55.283).

Veronica Bertolini è 19esima (50.683, oggi 16.833 alle clavette e 15.716 al nastro), Alessia Russo chiude al 20esimo posto (50.366, oggi 156.533 alle clavette e 16.933 al nastro).

Per quanto riguarda le singole specialità Yana Kudryavtseva comanda le clavette con 18.950 e il nastro con 19.066. Domani sono in programma le Finali di Specialità.

Lascia un commento

Top