Pallanuoto, Champions League 2015: Pro Recco spaziale, battuto il Barceloneta! E’ finale

10989314_832988000109628_3249936161548608647_n1.jpg

Una stagione perfetta: la Pro Recco vuole mettere la ciliegina sulla torta, ma una di quelle che vale per un’annata intera. La compagine ligure si impone nella semifinale della Final Six di Champions League 2015 sul Barceloneta padrone di casa nella mitica piscina Piccornel e conquista l’accesso all’ultimo atto, nel quale sfiderà i croati del Primorje per ottenere un mitico triplete dopo la Coppa Italia e lo scudetto.

Strepitosa l’impresa della banda di coach Milanovic: in svantaggio per tutto l’incontro, Tempesti e compagni sono riusciti nella difficile rimonta sul finale di terzo quarto, per poi ribaltare il risultato a sei secondi dalla sirena finale con una fantastica marcatura di Duško Pijetlović. Domani alle 19.30 la finale con i croati del Primorje Rijeka che si sono imposti nella prima semifinale sui connazionali del Dubrovnik per 10-9. Pronostico aperto, l’esperienza recchelina la farà da padrone?

CN BARCELONETA-PRO RECCO 11-12 (3-2, 4-3, 3-5, 1-2)

Barceloneta: Lopez Pinedo, Sziranyi, Perrone 4, Oneto, Espanol, Minguell 1, Roca, Echenique 2, Ubovic 2, Fernandez 1, Lopez Escribano, Tahull 1, Linares Torras. Allenatore: Martin

Pro Recco: Tempesti, Prlainovic, Jokovic 1, Figlioli 1, Giorgetti 2, D. Pijetlovic 3, Giacoppo, Aicardi, Di Fulvio, Filipovic 5 (2 rig.), Ivovic, Gitto, Pastorino. Allenatore: Milanovic

Note: Usciti per limite di falli Fernandez (B), Roca (B) e Figlioli (R). Superiorità numeriche: Barceloneta 6/9, Pro Recco 8/14 + 2 rigori. Arbitri: Koryzna (POL) e Stavridis (GRE).

Foto: FB Recco

Tag

Lascia un commento

Top