Pallanuoto, A1: 2-0 Pro Recco! Vittoria ai rigori sull’AN Brescia e scudetto ipotecato

7c189d6878b49bf43bed81780a65f9fc_XL1.jpg

E sono due. La Pro Recco si avvicina sempre più al suo 29mo scudetto battendo nella gara-2 della finale del campionato maschile di pallanuoto alla Piscina Mompiano i padroni di casa dell’AN Brescia per 13-12 dopo i tiri di rigore, con il solito fantastico capitano Stefano Tempesti che chiude la saracinesca alla sua porta. Ancora ottima prestazione per la banda di coach Bovo che però non riesce a concretizzare e proverà ad allungare la serie sabato a Sori.

AN BRESCIA-PRO RECCO WATERPOLO 1913: 10-10
(5-3; 1-3; 2-1; 2-3)
12-13 dopo i tiri di rigore

Del Lungo, Bruni, Presciutti C., Pagani, Molina 4, Rizzo 3, Giorgi, Nora 3, Presciutti N., Bodegas, Fiorentini, Napolitano, Dian.
Allenatore: Alessandro Bovo

PRO RECCO WATERPOLO 1913
Tempesti, Lapenna, Prlainovic 1, Figlioli 1, Giorgetti 1, Felugo 2, Giacoppo 1, Di Fulvio F. 1, Pijetlovic 1, Fondelli 2, Aicardi, Gitto, Pastorino.
Allenatore: Igor Milanovic

Arbitri: Caputi ed Ercoli
Delegato: Vitiello

Superiorità numeriche: Brescia 6 su 13, Recco 5 su 14; uscito per limite di falli Presciutti C. (B) nel III tempo, Rizzo (B) e Gitto (R) nel IV tempo

Spettatori: 800 circa

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top