Pallamano, qualificazioni Euro 2018: due su due per l’Italia contro il Kosovo

Pallamano-Italia-maschile-Kosovo-FIGH2-e1447009719107.jpg

Dopo il successo di Priština all’esordio, l’Italia ha proseguito il suo percorso nelle qualificazioni per gli Europei di Croazia 2018 con una nuova vittoria. Gli Azzurri di Fredi Radojkovic, infatti, hanno dominato il match di ritorno contro il Kosovo, imponendosi per 36-25 al Palagolfo di Follonica. Il successo della formazione italiana non è mai stato messo in discussione, visto che sin dal doppio vantaggio firmato Demis Radovcic (2-0 dopo tre minuti), la squadra di casa ha sempre condotto il punteggio, chiudendo la prima frazione di gioco sul 18-12 e poi aumentando ulteriormente il proprio vantaggio fino al risultato finale. Alla fine, il miglior marcatore è stato Dean Turkovic, autore di undici realizzazioni.

Con questa seconda vittoria, l’Italia raggiunge quota quattro punti ed affianca la Romania al comando del girone. Le due squadre si sfideranno nel mese di giugno in due partite che decideranno il nome della nazionale che avanzerà alla prossima fase qualificativa. Il Kosovo, invece, chiude con quattro sconfitte questa sua prima esperienza internazionale.

3 Maggio | a Follonica
h 18:00 | Italia – Kosovo 36-25 (p.t. 18-12)
Italia: Fovio, Sampaolo, Rossi, Anici, Di Maggio 3, Giannoccaro, Maione, Moretti 1, Parisini, Radovcic 6, Sonnerer 3, Stabellini 7, Taurian 2, Turkovic 11, Vaccaro 2, Venturi. All: Fredi Radojkovic
Kosovo: Beshiri 3, Curri, Dedaj 5, Dobroshi, Fetahu, Gjuka 1, Hoxha 5, Jupa 2, Kabashi 5, Krasniqi 1, Mjeku 1, Prekazi 1, Ramadani 3, Syla, Tahirukaj, Terziqi. All: Alfred Llazari
Arbitri: Jakub Jerlecki (POL) – Maciej Labun (POL)
Delegato EHF: Ioannis Meimaridis (GRE)

PROSSIME PARTITE

10 Giugno | a Conversano
h 20:30 | Italia – Romania

14 Giugno | a Reșița
h 18:00 | Romania – Italia

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FIGH (sito ufficiale)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top