Pallamano: la Futura cede all’MTK Budapest

Pallamano-Futura-FIGH.jpg

La sedicesima giornata dell’Hungarian-Italian League ha visto l’Esercito-FIGH Futura Roma giocare sul campo dell’MTK Budapest, storica società magiara. Le padrone di casa hanno dominato l’incontro sin dall’inizio, quando si sono portate sul 9-2. La squadra italiana di Marco Trespidi, priva tra l’altro di Valentina Landri per infortunio, ha tentato più volte di tornare sotto, ma le ungheresi sono riuscite a condurre il punteggio fino al conclusivo 32-22 con il quale si sono imposte. Alexandra Ravasz e Cristina Gheorghe sono state le migliori per la Futura, con sei reti a testa.

MTK Budapest – Esercito-FIGH Futura Roma 32-22 (p.t. 18-9)
MTK Budapest: Ignacz, Blazek, Csuka 6, Horvath 3, Varga 1, Abraham 3, Szadvari 3, Fekete 2, Barna 2, Kovacs 2, Bicikova 4, Khouildi, Wolf 3, Valovics 3
Esercito-FIGH Futura Roma: Gheorghe 6, Kovacs, Cappellaro 1, Prunster, Costa 1, Niederwieser 4, Cipolloni, Zanotto, Ucchino, Fanton 4, Ravasz 6, Luchin. All: Marco Trespidi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FIGH (sito ufficiale)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top