Nuoto Sincronizzato: azzurre quarte nel duo libero. Russia sempre al comando

cerruti-linda-costanza-ferro-nuoto-sincro-italian-synchro-national-team.jpg

L’ultima giornata della Coppa Europa di nuoto sincronizzato ha confermato l’ennesimo quarto posto dell’Italia: questa volta nel duo libero. Al comando della gara le solite tre superpotenze: Russia, Ucraina e Spagna.

Linda Cerruti e Costanza Ferro hanno ottenuto 90,4000 ( esecuzione 26,9000 impressione artistica 36,40000 difficoltà 27,1000) e si trovano 6,3000 punti dalla vetta e a 2,2000 dal bronzo.

Oro dunque alla russe Natalia Ishchenko e Svetlana Romashina con 96,7000, mentre arrivano seconde le ucraine Ana Voloshyna e Lolita Ananasova con 93,4667.

Terzo posto per le iberiche Ona Carbonell e Paula Klamburg con 92,6000.

Dunque chiude con questa ultima gara la Coppa Europa, dove l’Italia può vantare un argento nel libero combinato: da notare comunque l’assenza in quella competizione sia di Spagna che di Russia. Nonostante questo, il Bel Paese si candida come quarta potenza continentale e negli anni potrà sicuramente tentare di attaccare Spagna e Ucraina, non così inarrivabili.

Highlight Final

1) Grecia 85,1333

2) Bielorussia 83,8667

 

Continuate a seguire gli aggiornamenti del nuoto sincronizzato sulla nostra pagina

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per iscriverti al gruppo Nuoto Sincronizzato

eleonora.baroni@olimpiazzurra.com

Foto: Fb Page Italian Synchro National Team

Lascia un commento

Top