Nuoto: Magnussen si opera, addio Mondiali di Kazan

James+Magnussen+Australian+Olympic+Swimming+sFP4h1Va_Adl.jpg

I Mondiali di Kazan perdono un grande protagonista della velocità. A fare le spese di un infortunio è infatti James Magnussen, fuoriclasse australiano nei 100 stile libero che detiene il terzo miglior tempo dell’anno dietro al connazionale Cameron McEvoy e al russo Vladimir Morozov.

Da qualche giorno si parlava di un di un infortunio alla spalla che rischiava di frenare l’iridato di Shanghai e Barcellona. Stanotte è arrivata la conferma dalla Federazione Australiana e la notizia ha subito fatto il giro del mondo. SwimSwam scrive che “l’infortunio avrebbe ridotto del 70% le capacità di Magnussen” e che l’operazione chirurgica – “l’unica via necessaria per un recupero a lungo termine” – si svolgerà nei primi giorni di giugno. Ovviamente, per James Magnussen, addio Kazan.

Si libera dunque un possibile posto sul podio, soprattutto in ottica 4×100 sl: riuscirà l’Italia ad approfittarne?

Tag

Lascia un commento

Top