MTB, Coppa del Mondo: Neff a segno tra le donne, Lechner 17^. Bertolini 9° negli U23

neff2.jpg

Trionfa Jolanda Neff nella prima prova di Coppa del Mondo di MTB-cross country disputata poco fa a Nove Mesto na Morave, in Repubblica Ceca: la ventiduenne elvetica, iridata under 23 in carica, ha la meglio su Gunn-Rita Dahle Flesjaa al termine di uno splendido duello.

La più esperta norvegese è infatti partita leggermente meglio della rossocrociata, che però non le ha mai lasciato terreno sino a sopravanzarla tra il terzo e il quarto giro. Le due arrivano appaiate e, formalmente, è solo un secondo a dividerle in favore della Neff, che replica così la vittoria in Coppa del Mondo conseguita a Windham l’estate scorsa; molto più staccata la terza atleta al traguardo, un’altra giovane di assoluto talento come la francese Pauline Ferrand-Prèvot (+1’39”), quindi l’iridata Catharine Pendrel in quarta piazza (+2’21”) davanti alla danese Annika Langvad (+2’27”).

Gara regolare per Eva Lechner: l’azzurra di Appiano Sulla Strada del Vino, in forza al Team Colnago-SüdTirol, conclude in 17^ posizione con 6 minuti di ritardo dopo essersi stabilizzata attorno a queste posizioni sin dalle prime tornate. Buon trentesimo posto, soprattutto alla luce del dorsale di partenza, per Anna Oberplarleiter, mentre Serena Calvetti non conclude la prova.

Nella gara maschile U23, disputata di prima mattina, esulta ancora la Svizzera con Lars Forster, ventiduenne campione nazionale della categoria: lo spagnolo Pablo Rodriguez accusa 17” di ritardo, mentre l’altro rossocrociato Andri Frisschknecht completa il podio davanti al francese Romain Seigle e al neozelandese Samuel Gaze. In casa azzurra, davvero ottimo il nono posto di Gioele Bertolini: il valtellinese del Merida Italia Team, classe ’95 e dunque appena al secondo anno nella categoria, parte col numero 41 e recupera sino a chiudere a 2’53” dal vincitore. Venticinquesima piazza per Lorenzo Samparisi, più indietro Alessandro Naspi (43°), Mattia Setti (56°), Edoardo Bonetto (57°), Stefano Valdrighi (70°) e Federico Barri (79°). Nel pomeriggio si disputerà la gara maschile assoluta.

Per restare aggiornato sul mondo della mountain bike visita FreeBike Tv, anche su Facebook

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top