MotoGP, Gp di Francia 2015, prove libere: Smith il più veloce, sesto Rossi

B.-Smith.jpg

Primo giorno di prove libere a Le Mans e prime risposte nella MotoGP. Tante erano le situazioni da monitorare, a partire dal ritorno in pista di Dani Pedrosa, apparso in alcuni momenti stanco e dolorante, ma anche veloce sul tracciato francese. Il ritardo di appena mezzo secondo dal vertice della classifica e il settimo posto in griglia , sottolineano come il talento spagnolo sia comunque nelle condizioni di svolgere una buona gara, continuando il proprio processo di recupero. A far registrare il miglior crono del venerdì, è stato il pilota della Yamaha Bradley Smith, il quale ha fermato il tempo sul 1.33″.179, precedendo di poco meno di due decimi Jorge Lorenzo, apparso in grande forma e pronto a dare continuità alla vittoria di due settimane fa. Terzo, un ritrovato Andrea Dovizioso, che considerate le condizioni proibitive del suo compagno Andrea Iannone, avrà il compito di portare la Ducati sul podio.

Quinta e sesta posizione per i due principali protagonisti di questo inizio di Motomondiale 2015. Tempi molto simili, confermano una difficoltà da parte di Marc Marquez nel trovare la fiducia necessaria per tornare a dominare i Gran Premi, e un Valentino Rossi più indietro del proprio compagno di squadra, a causa della mancanza del giusto feeling con la moto. 

 

I MIGLIORI TEMPI DI OGGI:

 

1 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 306.8 1’33.179

2 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 306.2 1’33.369 0.190 / 0.190

3 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 309.8 1’33.553 0.374 / 0.184

4 35 Cal CRUTCHLOW GBR CWM LCR Honda Honda 306.7 1’33.652 0.473 / 0.099

5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 308.8 1’33.670 0.491 / 0.018

6 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 304.7 1’33.686 0.507 / 0.016

7 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 308.2 1’33.725 0.546 / 0.039

8 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 307.1 1’33.903 0.724 / 0.178

9 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 295.6 1’33.944 0.765 / 0.041

10 68 Yonny HERNANDEZ COL Pramac Racing Ducati 305.2 1’33.953 0.774 / 0.009

11 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 308.5 1’34.092 0.913 / 0.139

12 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 301.4 1’34.110 0.931 / 0.018

13 43 Jack MILLER AUS CWM LCR Honda Honda 299.5 1’34.253 1.074 / 0.143

14 45 Scott REDDING GBR EG 0,0 Marc VDS Honda 304.1 1’34.371 1.192 / 0.118

15 6 Stefan BRADL GER Athinà Forward Racing Yamaha Forward 301.5 1’34.543 1.364 / 0.172

16 9 Danilo PETRUCCI ITA Pramac Racing Ducati 299.0 1’34.568 1.389 / 0.025

17 69 Nicky HAYDEN USA Aspar MotoGP Team Honda 296.1 1’34.663 1.484 / 0.095

18 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 310.1 1’34.745 1.566 / 0.082

19 76 Loris BAZ FRA Athinà Forward Racing Yamaha Forward 294.7 1’35.002 1.823 / 0.257

20 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Ducati 305.1 1’35.067 1.888 / 0.065

21 17 Karel ABRAHAM CZE AB Motoracing Honda 296.8 1’35.090 1.911 / 0.023

22 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 297.3 1’35.137 1.958 / 0.047

23 50 Eugene LAVERTY IRL Aspar MotoGP Team Honda 296.1 1’35.182 2.003 / 0.045

24 15 Alex DE ANGELIS RSM Octo IodaRacing Team ART 290.1 1’35.938 2.759 / 0.756

25 33 Marco MELANDRI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 296.1 1’36.056 2.877 / 0.118

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

enrico.giorgi@oasport.it

Foto: pagina FB Bradley Smith

Lascia un commento

Top