Judo: i ranking mondiali femminili dopo il World Masters di Rabat

Judo-Kim-Polling.jpg

Il World Masters di Rabat (Marocco) ha dato uno scossone alle classifiche mondiali di judo, assegnando inoltre punti pesantissimi per le qualificazioni olimpiche. Vediamo dunque la situazione delle sette categorie femminili con un occhio di riguardo per le Azzurre.

48 KG

La mongola Urantsetseg Munkhbat mantiene il comando del ranking mondiale, mentre guadagnano una posizione l’argentina Paula Pareto e l’ungherese Éva Csernoviczki, che scavalcano la campionessa olimpica Sarah Menzes (Brasile). La campionessa mondiale Ami Kondo (Giappone) resta quinta, mentre Valentina Moscatt è tredicesima ed ampiamente tra le qualificate virtuali a Rio 2016.

1 Urantsetseg Munkhbat MGL
2 Paula Pareto ARG
3 Éva Csernoviczki HUN
4 Sarah Menezes BRA
5 Ami Kondo JPN
6 Taciana Lima GBS
7 Monica Ungureanu ROU
8  Maryna Cherniak UKR
9 Amandine Buchard FRA
10 Dilara Lokmanhekim TUR
11 Charline Van Snick BEL
12 Haruna Asami JPN
13 Valentina Moscatt ITA
14 Maria Celia Laborde CUB
15 Otgontsetseg Galbadrakh MGL
16 Emi Yamagishi JPN
17 Julia Figueroa ESP
18 Jeong Bo-Kyeong KOR
19 Irina Dolgova RUS
20 Alesya Kuznetsova RUS

122 Anna Bartole
137 Ilaria Ugon
140 Angela Giamattei

52 KG

Seppur infortunata, la campionessa mondiale Majlinda Kelmendi continua a guidare il ranking mondiale della categoria. La kosovara precede la vincitrice del World Masters, la russa Natalia Kuziutina, che guadagna la seconda posizione davanti alla brasiliana Erika Miranda. Con la sua medaglia di bronzo, Odette Giuffrida risale in undicesima posizione, e rafforza la sua qualificazione virtuale a Rio 2016.

1 Majlinda Kelmendi KOS
2 Natalia Kuziutina RUS
3 Erika Miranda BRA
4 Andreea Chițu ROU
5 Yuki Hashimoto JPN
6 Ma Yingnan CHN
7 Annabelle Euranie FRA
8 Mareen Kräh GER
9 Gili Cohen ISR
10 Yulia Ryzhova RUS
11 Odette Giuffrida ITA
12 Jaana Sundberg FIN
13 Ilse Heylen BEL
14 Misato Nakamura JPN
15 Yanet Bermoy Acosta CUB
16 Joana Ramos POR
17 Priscilla Gneto FRA
18 Christianne Legentil MRI
19 Bundmaa Munkhbaatar MGL
20 Laura Gómez ESP

67 Rosalba Forciniti
101 Elena Moretti
155 Fabiola Pidroni

57 KG

Alle spalle della portoghese Telma Monteiro, sempre al comando della classifica, continua la risalita della rumena  Corina Căprioriu, che grazie ai numerosi successi di questa prima parte di stagione è risalita in seconda posizione, davanti alla statunitense Marti Malloy. La campionessa mondiale Nae Udaka (Giappone) rientra nella top ten, mentre per l’Italia la migliore è sempre Giulia Quintavalle. La campionessa olimpica di Pechino 2008 deve però recuperare più di cento punti sulla bulgara Ivelina Ilieva, ultima ripescata europea.

1 Telma Monteiro POR
2 Corina Căprioriu ROU
3 Marti Malloy USA
4 Sumiya Dorjsuren MGL
5 Automne Pavia FRA
6 Rafaela Silva POR
7 Miryam Roper GER
8 Sabrina Filzmoser AUT
9 Nae Udaka JPN
10 Catherine Beachemin-Pinard CAN
11 Hedvig Karakas HUN
12 Hélène Receveaux FRA
13 Kaori Matsumoto JPN
14 Laëtitia Blot FRA
15 Nekoda Smythe-Davis GBR
16 Sanne Verhagen NED
17 Vlora Bedeti SLO
18 Irina Zabludina RUS
19 Lien Chen-Ling TPE
20 Jovana Rogić SRB

47 Giulia Quintavalle
62 Martina Lo Giudice
67 Maria Centracchio

63 KG

Invariate le prime tre posizioni della classifica, con la francese Clarisse Agbegnenou, campionessa mondiale ed europea in carica, che precede l’israeliana Yarden Gerbi e la slovena Tina Trstenjak. Risalgono invece le finaliste di Rabat, con l’austriaca Kathrin Unterwurzacher che è quarta e la giapponese Miku Tashiro, medagliata d’oro, sesta. Edwige Gwend conserva la sua ottava posizione e la sua qualificazione olimpica virtuale.

1 Clarisse Agbegnenou FRA
2 Yarden Gerbi ISR
3 Tina Trstenjak SLO
4 Kathrin Unterwurzacher AUT
5 Anicka Van Emden NED
6 Miku Tashiro JPN
7 Martyna Trajdos GER
8 Edwige Gwend ITA
9 Anne-Laure Bellard FRA
10 Hilde Drexler AUT
11 Munkhzaya Tsedevsuren MGL
12 Kana Abe JPN
13 Yang Junxia CHN
14 Mariana Silva BRA
15 Katharina Haecker AUS
16 Rizlen Zouak MAR
17 Marta Labazina RUS
18 Joung Da-Woon KOR
19 Alice Schlesinger GBR
20 Agata Ozdoba POL

51 Valentina Giorgis
138 Marianna Marinosci

70 KG

Kim Polling, vincitrice a Rabat, conserva il primato davanti alla tre volte campionessa mondiale Yuri Alvear (Colombia), sconfitta proprio in finale dall’olandese nel torneo marocchino. La tedesca Laura Vargas Koch è terza, mentre la miglior azzurra è Giulia Cantoni, trentaseiesima. Cantoni deve recuperare, in ottica olimpica, settantatré punti all’ultima ripescata europea, l’olandese naturalizzata georgiana Esther Stam.

1 Kim Polling NED
2 Yuri Alvear COL
3 Laura Vargas Koch GER
4 Kelita Zupancic CAN
5 Bernadette Graf AUT
6 Sally Conway GBR
7 Chizuru Arai JPN
8 Gévrise Émane FRA
9 Naranjargal Tsend-Ayush MG
10 Assmaa Niang MAR
11 Katarzyna Kłys POL
12 Iljana Marzok GER
13 Fanny-Estelle Posvite FRA
14 Barbara Matić CRO
15 Kim Seong-Yeon KOR
16 Karen Nun Ira JPN
17 Linda Bolder ISR
18  Szaundra Diedrich GER
19 Maria Portela BRA
20 Moira De Villiers NZL

36 Giulia Cantoni
41 Jennifer Pitzanti
68 Valeria Ferrari

78 KG

La campionessa europea Audrey Tcheuméo (Francia) si riprende questa settimana la leadership del ranking mondiale. Alle sue spalle troviamo la campionessa olimpica Kayla Harrison (Stati Uniti), trionfatrice del World Masters, mentre scivola in terza posizione la brasiliana Mayra Aguiar, campionessa mondiale in carica. L’azzurra Assunta Galeone guadagna una posizione ed è quindicesima, ma è anche la prima “ripescata” europea per quanto riguarda i punti olimpici.

1 Audrey Tcheuméo FRA
2 Kayla Harrison USA
3 Mayra Aguiar BRA
4 Anamari Velenšek SLO
5 Luise Malzahn GER
6 Sol Kyong PRK
7 Natalie Powell GBR
8 Marhinde Verkerk NED
9 Guusje Steenhuis NED
10 Victoriia Turks UKR
11 Abigél Joó HUN
12 Madeleine Malonga
13 Anastasiya Dmitrieva RUS
14 Daria Pogorzelec POL
15 Assunta Galeone ITA
16 Mami Umeki JPN
17 Ivana Maranić CRO
18 Kaouthar Ouallal ALG
19 Ruika Sato JPN
20 Jeong Gyeong-Mi KOR

108 Linda Politi
122 Lucia Tangorre

+78 KG

Dopo aver conservato il suo titolo al Wordl Masters, la cinese Yu Song ha conquistato il primato nel ranking mondiale, scavalcando la cubana Idalys Ortiz, detentrice del titolo mondiale e di quello olimpico. In terza posizione troviamo la giapponese Kanae Yamabe, mentre per i colori azzurri la miglior rappresentante è sempre Elisa Marchiò. La veneta deve recuperare quasi cento punti olimpici sulla britannica Sarah Adlington, ultima ripescata europea.

1 Yu Song CHN
2 Idalys Ortiz CUB
3 Kanae Yamabe JPN
4 Franziska Konitz GER
5 Megumi Tachimoto JPN
6 Nihel Cheikh Rouhou TUN
7 Émilie Andéol FRA
8 Maria Suelen Altheman BRA
9 Svitlana Iaromka UKR
10 Jasmin Külbs GER
11 Ma Sisi CHN
12 Kim Min-Jeong KOR
13 Nami Inamori JPN
14 Ksenia Chibisova RUS
15 Rochele Nunes BRA
16 Vanessa Zambotti MEX
17 Larisa Cerić BIH
18 Gülşah Özen TUR
19 Iryna Kindzerska UKR
20 Gulzhan Issanova KAZ

41 Elisa Marchiò
102 Tania Ferrera

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDOO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top