Hockey ghiaccio, Mondiali 2015: la finale sarà Canada-Russia

Hockey-ghiaccio-Canada-Carola-Semino.jpg

Siamo oramai quasi all’epilogo dei Campionati Mondiali di hockey su ghiaccio maschile 2015. Quest’oggi, infatti, la O2 Arena di Praga ha ospitato le due semifinali iridate.

Nel pomeriggio, i padroni di casa della Repubblica Ceca hanno ceduto per 2-0 al Canada, squadra favorita per la vittoria finale, che non si è lasciata intimidire da quasi diciottomila spettatori accorsi per incoraggiare Jaromír Jágr e compagni. Ad aprire le marcature, al nono minuto di gioco, è stato Taylor Hall, mentre a metà del secondo terzo è stato Jason Spezza a fissare il risultato su quello che poi sarebbe stato il definitivo 2-0. Naturalmente notevole è stata anche la prova del portiere nordamericano, Mike Smith, estremo difensore degli Arizona Coyotes che si è meritato il premio di miglior giocatore dell’incontro per aver mantenuto la sua porta inviolata.

Nella seconda semifinale, gli Stati Uniti speravano di imitare i vicini canadesi per dare vita ad una finale tutta nordamericana, ma la compagine a stelle e strisce è stata fermata da un’ottima Russia, che potrà così difendere in finale il titolo vinto un anno fa. La sfida è risultata altamente equilibrata, con i primi due terzi del match che si sono conclusi senza reti, ma nella frazione conclusiva dell’incontro i campioni iridati in carica hanno innestato una marcia in più, chiudendo sul 4-0 con le reti di Sergei Mozyakin, Aleksandr Ovechkin, Vadim Shipachyov ed Evgeni Malkin. Anche in questo caso, il portiere Sergei Bobrovski si è garantito il premio di miglior giocatore grazie alle zero reti incassate.

La finale è prevista domani per le ore 20:45, mentre a partire dalle 16:15 si svolgerà il match per la medaglia di bronzo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Carola Semino

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top