Hockey ghiaccio, Mondiali 2015: Canada spaziale, Russia travolta 6-1

Canada-hockey-ghiaccio-carola-semino.jpg

Quando Sidney Crosby e compagni giocano così c’è poco da fare. Il Canada batte con un tennistico 6-1 i campioni in carica della Russia e si porta a casa il 25° titolo iridato della sua storia, il quarto degli anni 2000 dopo quelli del 2003, del 2004 e del 2007. Rassegna iridata praticamente perfetta per i nordamericani che con 66 gol fatti, 15 subiti e sei giocatori tra i migliori dieci realizzatori, hanno dominato il torneo.

La gara Sotto 1-0 al termine del primo drittel (Eakin), i nordamericani si scatenano nel secondo periodo con Ennis, Crosby e Seguin che mettono il disco alle spalle del goalie Bobrovsky. Sul ghiaccio c’è una sola squadra, i tiri canadesi sono ben 37 contro i 12 dell’Armata Rossa. Nel terzo drittel c’è gloria pure per Giroux e MacKinnon mentre è il solito Malkin a mettere a referto il gol della bandiera a pochi minuti dal termine.

Nella finale per il terzo posto giocata nel pomeriggio gli Stati Uniti avevano tolto la gioia del podio ai padroni di casa cechi, sconfitti con un secco 3-0. Al termine del match Jaromir Jagr ha inoltre annunciato il proprio ritiro dalla nazionale: “Volevo chiudere nel mio paese, anche se non abbiamo vinto la medaglia. Amo ancora il gioco, ma è un po ‘dura giocare con ragazzi che sono 20 anni più giovani di me”. 

Foto Carola Semino

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top