Giro d’Italia 2015: ritirati e bollettino medico dopo la tappa di Cervinia

battaglin2.jpg

La diciannovesima tappa del Giro d’Italia 2015, con arrivo a Cervinia, è stata caratterizzata da un solo abbandono, quello di Enrico Battaglin della Bardiani-CSF. In totale, sale dunque a trentaquattro il numero degli atleti che hanno alzato bandiera bianca prima del tempo.

Intanto arrivano maggiori informazioni circa gli atleti caduti ieri: se la frattura alla clavicola destra era già stata confermata per Damiano Cunego (Nippo-Vini Fantini), anche lo spagnolo Juan José Lobato ed il belga Stig Boreckx della Lotto-Soudal si sono visti diagnosticare lo stesso tipo di infortunio, ma dal lato sinistro. Nessun problema, invece, per Davide Malacarne (Astana), che infatti ha preso regolarmente il via della tappa odierna dopo essere stato sottoposto ad una risonanza magnetica ieri sera.

Al momento, è l’Italia ad aver visto il maggior numero di ciclisti abbandonare, ben dieci contro i sei del Belgio ed i tre dell’Australia. Naturalmente va sottolineato come gli atleti italiani fossero in netta maggioranza (erano cinquantanove alla partenza del Giro) rispetto a quelli di tutti gli altri Paesi.

La IAM Cycling e la Lotto-Soudal sono invece le squadre che hanno subito più abbandoni, quattro, mentre sno tre i ritiri dei ciclisti della Etixx-Quick Step, della Nippo-Vini Fantini e della Bardiani-CSF.

RITIRATI

Prima tappa: George Bennett (NZL – LottoNL-Jumbo)

Seconda tappa: Ramón Carretero (PAN – Southeast Pro Cycling), Pieter Serry (BEL – Etixx-Quick Step)

Terza tappa: Anton Vorobyev (RUS – Team Katusha), Domenico Pozzovivo (ITA – Ag2r-La Mondiale)

Quarta tappa: Robert Wagner (GER – LottoNL-Jumbo), Gianni Meersman (BEL – Etixx-Quick Step)

Quinta tappa: Tiziano Dall’Antonia (ITA – Androni-Sidermec)

Sesta tappa: Daniele Colli (ITA – Nippo-Vini Fantini)

Nona tappa: Manabu Ishibashi (JPN – Nippo-Vini Fantini)

Decima tappa: Matteo Pelucchi (ITA – IAM Cycling)

Dodicesima tappa: Manuel Belletti (ITA – Southeast Pro Cycling), Jarosław Marycz (POL – CCC-Sprandi-Polkowice), Stefan Küng (SUI – BMC Racing Team)

Tredicesima tappa: Simon Gerrans (AUS – Orica-GreenEdge)

Quattordicesima tappa: Michael Matthews (AUS – Orica-GreenEdge), Tom Boonen (BEL – Etixx-Quick Step), André Greipel (GER – Lotto-Soudal), Greg Henderson (NZL – Lotto-Soudal)

Quindicesima tappa: Kristof Vandewalle (BEL – Trek Factory Racing), Oscat Gatto (ITA – Androni-Sidermec), Nicola Ruffoni (ITA – Bardiani-CSF), Stef Clement (NED – IAM Cycling), Tom Danielson (USA – Cannondale-Garmin)

Sedicesima tappa: Richie Porte (AUS – Team Sky), Sébastien Reichenbach (SUI – IAM Cycling), Xu Gang (CHN – Lampre-Merida), Louis Vervaeke (BEL – Lotto-Soudal)

Diciassettesima tappa: Enrico Barbin (ITA – Bardiani-CSF)

Diciottesima tappa: Damiano Cunego (ITA – Nippo-Vini Fantini), Stig Broeckx (BEL – Lotto-Soudal), Juan José Lobato (ESP – Movistar Team), Jérôme Pineau (FRA – IAM Cycling)

Diciannovesima tappa: Enrico Battaglin (ITA – Bardiani-CSF)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top