Giro di Turchia 2015: Mark Cavendish senza rivali a Izmir. Pichele e Sbaragli a podio

ciclismo-mark-cavendish-federico-militello.jpg

E sono tre, per Mark Cavendish, le vittorie al Giro di Turchia 2015. L’ultima arrivata quest’oggi a Izmir, sede d’arrivo della settima tappa, 165 chilometri con partenza da Selçur.

L’atleta della Etixx-QuickStep, nonostante qualche difficoltà in salita, è riuscito comunque ad arrivare a disputare lo sprint nella classica sede d’arrivo di tappa turca. La squadra, ancora una volta, ha lavorato in maniera ottimale per consentirgli di liberare i cavalli in volata e il folletto dell’Isola di Man non ha tradito le attese, tagliando il traguardo con ampio margine di vantaggio sugli avversari. 

Ampia la presenza italiana alle sue spalle, a partire da Andrea Pichele (Bardiani CSF). Terza posizione per Kristian Sbaragli (MTN Qhubeka), mentre Manuel Belletti (Southeast) si è dovuto accontentare della quarta piazza, ai piedi del podio. Nei 10 anche Daniele Ratto (UnitedHeathCare), sesto, e Davide Appollonio (Androni Sidermac), nono.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Lascia un commento

Top