Ginnastica, Shelby Hilton ringrazia una caduta! Scoperto un tumore al cervello. E incontra la Miller

Shelby-Hilton.jpeg

La storia di Shelby Hilton ha ormai fatto il giro degli Stati Uniti d’America. La sua vita è cambiata radicalmente dopo che è caduta durante una gara di ginnastica che vedeva la sua Università del Kentucky impegnata nella sfida all’Università della Florida (parliamo sempre di campionato universitario a stelle e strisce).

La ragazza è collassata al suolo durante un esercizio al corpo libero, ma proprio quell’incidente le ha salvato la vita. Successivamente, infatti, si è sottoposta ad alcuni accertamenti, fondamentali per diagnosticarle quattro piccole lesioni cerebrali. Il referto è purtroppo stato molto chiaro: medulloblastoma, una forma tumorale al cervello molto rapida e intensa.

 

Ora Shelby si sta sottoponendo a delle terapie in Florida e a giugno inizierà un ciclo di chemioterapia che durerà quattro mesi. La stessa atleta ha aperto un fondo dove, chi vorrà, potrà contribuire economicamente per aiutarla a pagare le cure mediche.

In questa stagione la Hilton aveva gareggiato per ben otto volte, salendo sempre al volteggio e al corpo libero. Alla tavola vanta un best scorer di 9.850 (su 10).

Settimana scorsa, però, ha ricevuto una visita speciale all’ospedale. Shannon Miller, la prima ginnasta statunitense capace di vincere una medaglia alle Olimpiadi, è andata a salutare Shelby. Non un ospite a caso: parliamo sì di ginnastica, ma va sempre ricordato che Shannon ha sconfitto un tumore (nel suo caso alle ovaie).

Tag

Lascia un commento

Top