Ginnastica, Serie A – Tutte le lotte e i duelli a Rimini: scudetto, podio, Golden League, salvezza e…

Brixia-Brescia-ginnastica.jpg

Sabato 9 maggio si disputerà la quarta e ultima tappa della Serie A 2015 di ginnastica artistica. Molto si deciderà al 105 Forum di Rimini. Analizziamo nel dettaglio quali sono i duelli e le lotte che ci faranno divertire, con gli obiettivi delle varie società.

 

SCUDETTO – Tranquillamente nelle mani della Brixia Brescia, pronta a conquistare il 13esimo tricolore della sua storia, il secondo titolo consecutivo che le porterebbe in solitaria al comando dell’albo d’oro federale. Le Leonesse hanno dominato le prime tre tappe, infliggendo distacchi esorbitanti a tutte le avversarie (addirittura 12 punti all’overture di Ancona). L’unico obiettivo per Vanessa Ferrari (a bordo pedana) e compagne è l’en-plein: infilare la quarta affermazione e chiudere la stagione con 100 punti. Di rientro Erika Fasana e Martina Rizzelli dai positivi Europei.

 

SECONDO POSTO – Trieste si è sempre ben comportata nelle precedenti tre occasioni, trascinate dall’esperienza di Federica Macrì e dalla freschezza di Tea Ugrin. Secondi posti ad Ancona e Milano, terza piazza a Firenze. Gli otto punti di vantaggi sulla Gal Lissone sembrano tranquillizzare la banda Pecar, pronta a ritornare sul podio finale del campionato.

TERZO POSTO – Gal Lissone e Giglio Montevarchi, separate di due punti, avrebbero potuto ingaggiare un bel duello. L’infortunio di Lara Mori a Firenze, però, ha ridotto al lumicino le speranze delle toscane e aumentato i favori del pronostico nei confronti delle brianzole: Carlotta Ferlito, di rientro dagli Europei, ed Elisa Meneghini pronte per ritornare sul podio.

 

GOLDEN LEAGUE – Il pre-Mondiale, appuntamento fondamentale in ottica Glasgow, dove si assegneranno i primi 8 posti per le Olimpiadi di Rio 2016. Brixia Brescia, Artistica 81 Trieste e Gal Lissone sono ormai certe della partecipazione. La Giglio Montevarchi dovrà amministrare 6 punti di vantaggio sulla Forza e Virtù 1892 Novi Ligure: sostanzialmente sono tre piazze, qualcosa potrebbe ancora succedere. Missione difficile invece per la Pro Lissone che deve rimontarne 10 alla Giglio: forse davvero troppi.

 

LOTTA SALVEZZA – Estate 83 Lograto salva dopo tre positive tappe. Olos Gym 2000 Roma e Fratellanza Savonese ancora nel limbo, ma sono a un passo dal confermare la serie.

La Ginnastica Romana è ormai spacciata (per sperare nel miracolo serve almeno il settimo posto di tappa, davvero troppo lontano per quanto si è visto nei passati appuntamenti). Il duello finale si apre così tra Juventus Nova Melzo e Gymnasium Treviso: le venete devono recuperare quattro punti sulle lombarde per salvarsi. Sarà pathos fino in fondo.

 

LOTTA PER LA PROMOZIONE – Voliamo in Serie A2. Il salto di categoria è già in tasca della World Sporting Academy di San Benedetto del Tronto: dopo le prime tre tappe stravinte nessuno può strappare il pass alle ragazze di Jean Carlo Mattoni. Per il secondo e ultimo pass è duello tra la Polisportiva Casellina di Scandicci e la Ginnastica Reale Torino: toscane avanti di quattro punti sulle piemontesi.

LOTTA PER NON RETROCEDERE – Renato Serra con un piede in Serie B, Cuneoginnastica e Victoria Torino ancora vive ma devono recuperare 4 punti su Padova e 6 su Villasanta.

 

LOTTA SCUDETTO MASCHILE – In quattro per il tricolore! Una classifica pazzesca: Pro Carate 65, Meda 62, Macerata 61, Vercelli 59. Quattro squadre in sei punti dopo tre tappe, tre vittorie differenti e lotta palpitante. I piemontesi sono Campioni in carica, i marchigiani hanno trionfato nel 2013, Meda per rinverdire i fasti, Carate per sognare.

 

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE TUTTE LE CLASSIFICHE AGGIORNATE

 

Articoli correlati:

Serie A – Programma, orari, tv e streaming della Finale di Rimini

Serie A – Lotte e duelli a Rimini: scudetto, Golden League, salvezza e…

 

(foto Folco Donati)

Lascia un commento

Top