Equitazione: tris di vittorie azzurre a Piazza di Siena

Equitazione-Emanuele-Gaudiano-CSI-Basel-FB.jpg

Giornata monocromatica al CSIO cinque stelle di Roma Piazza di Siena – Master Fratelli d’Inzeo, dove l’Italia ha conquistato la vittoria in tutte le tre prove in programma. Ha iniziato la campionessa nazionale Giulia Martinengo Marquet, che in sella a Fixdesign Pop Lady D’Elle si è aggiudicata la prova contro il tempo con ostacoli ad 1.45 metri, terminando il percorso in 59″02, naturalmente senza commettere errori. Alle sue spalle si sono piazzati il britannico William Whitaker, secondo su Glenavadra Brilliant (60″91), e la statunitense Laura Kraut, terza su Thalis de La Roque (60″81). Buona anche la prova di Luca Maria Moneta, che ha chiuso quinto su Bonheur S (62″04), preceduto anche dallo svizzero Pius Schwizer su Baros (61″10).

La prova con jump-off (1.50 m-1.55 m) ha premiato invece Juan Carlos Garcia e Moka de Mescam (36″88), che hanno superato l’altro binomio azzurro formato da Emanuele Gaudiano ed Admara 2 (37″18). Completa il podio ancora Laura Kraut, questa volta accompagnata da Deauville S (37″89). Ha realizzato due percorsi netti anche Massimiliano Ferrario, che si è classificato ottavo su LP Rigoletto Della Florida (43″64).

Infine, ancora Emanuele Gaudiano è andato a conquistare con Caspar 232 la prova delle sei barriere, unico a superare indenne il primo jump-off. Ben cinque i binomi che hanno condiviso la seconda posizione: l’azzurro Giovanni Lucchetti su Gojano Della Loggia, i britannici William Whitaker su Mersley Chakotay e John Whitaker su Castlefield Cristobal 21, l’olandese Jur Vrieling su Vdl Glasgow V. Merelsnest e la svedese Nicole Persson su Balounito.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: CSI Basel (pagina Facebook)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top