Equitazione, Piazza di Siena 2015: l’Italia ci crede. Obiettivo Nations Cup

Equitazione-Natale-Chiaudani.jpg

Mancano poche ore al cruciale appuntamento della Nations Cup nell’83ma edizione del CSIO di Roma Piazza di Siena. Reduce dal prestigioso successo di Lummen, l’Italia punta ad un risultato di prestigio anche nella prova di casa.

Prenderanno parte alla prova a squadre Piergiorgio Bucci, Natale Chiaudani, Daniele Augusto Da Rios e Lorenzo De Luca, mentre Giulia Martinengo Marquet, campionessa italiana in carica, sarà la riserva.

Ottimista il ct olandese Hans Horn: “Questo è un anno importante nel quale non basta essere arrivati in Divisione 1, dobbiamo anche restarci. La stagione è lunga e la Coppa di domani a Roma è importante, perché è la nostra Coppa. Io spero che ci si possa ritrovare qui intorno a questo tavolo venerdì sera con questa stessa formazione (durante la tradizionale conferenza stampa dei vincitori, ndr.). I criteri di scelta dei quattro CSIO nei quali prendere punti per la Furusiyya FEI Nations Cup sono stati abbastanza ‘obbligati’. Le prime quattro squadre della finale di Barcellona del 2014, hanno avuto la prima scelta. Così a parte Roma ovviamente, avevamo scelto, per esempio Falsterbo e Rotterdam. Ma alla FEI spetta l’ultima parola e ci sono state assegnate Hickstead e Dublino dei quali non siamo particolarmente contenti. Ma tant’è, l’importante è esserci e continuare a crescere. Siamo partiti molto bene quest’anno e c’è fiducia ed ottimismo, perché è da tanti anni che qui a Roma non avevamo una squadra forte e già con delle conferme per quanto riguarda i risultati“.

Di seguito le impressioni degli azzurri nella conferenza stampa della vigilia.

Daniele Augusto Da Rios: “Sono debuttante a Piazza di Siena, ma la nazionale mi ha dato tanto quindi io farò di tutto per dare il massimo e ricompensare le soddisfazioni che ho avuto fino ad oggi”.

Lorenzo De Luca: “Sono molto felice di essere qui per il secondo anno di seguito nella squadra di Coppa. Penso che la squadra sia fortissima e che possiamo far bene”.

Piergiorgio Bucci: “Siamo tutti consapevoli di essere in un buon momento dopo la vittoria di Lummen. Ma dobbiamo anche essere capaci di stare con i piedi per terra e concentrarci al massimo per l’impegno di venerdì. Siamo forti senza dubbio”.

Natale Chiaudani: “Ho visto in tv i ragazzi a Lummen ed hanno saltato divinamente, la vittoria è stato il naturale risultato di due manche perfette. Io sono pronto anche se magari sono meno in routine col mio cavallo rispetto a quanto sono loro, ma vengo da un argento al Campionato Italiano e il mio impegno sarà massimo per contribuire a fare qualcosa di importante”.

Ore 17.47: AGGIORNAMENTO. A causa di un problema di salute, Natale Chiaudani verrà sostituito da Giulia Martinengo Marquet.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.militello@oasport.it

 

Lascia un commento

Top