Equitazione: la Spagna vince in Nations Cup, Italia nona a Lisbona

Spagna.jpg

Al CSIO tre stelle di Lisbona (Portogallo), la Spagna ha conquistato la vittoria nella prova di Nations Cup valida per la seconda divisione europea. La formazione iberica, composta da Alberto Márquez Galobardes su Belcanto Z, Gerardo Menéndez Mieres su Cassino DC, Laura Roquet Puignero su Quilate del Duero e Iván Serrano Saenz su Condor ha collezionato solamente otto punti negativi dopo le due run, precedendo così i padroni di casa del Portogallo (nove penalità) e la Francia (quattordici).

L’Italia, invece, ha dovuto fare i conti con l’eliminazione di Matilde Bianchi e Una Bella HS. Ridotta a tre elementi, la squadra azzurra (Emanuele Bianchi su Vadetta v. Mettenhof, Luigi Polesello su Panama Tame, Nicolò Vincenzo Callerio su Darius) ha limitato i danni nella prima parte di gara con sedici penalità, le stesse della Finlandia, ma è stata esclusa dalla seconda run per un tempo più alto di quello dei nordici (228″58 contro 229″02), terminando così nona ed ultima.

Notizie migliori arrivano da Lamprechthausen, in Austria, dove gli Azzurri hanno ottenuto tre vittorie in occasione del CSI tre stelle. Paolo Cannizzaro e Zamora hanno vinto la gara più importante di ieri, una prova a tempo: il binomio italiano ha chiuso in 45″06 senza errori, precedendo il padrone di casa Max Kuhner con Cielito Lindo 2 (45″50) ed il tedesco Rudiger Renner con Alina 6 (46″02). Nel Silver Tour, invece, Davide Kainich ha ottenuto il successo in sella a Loro Piana Tamarix F M (55″58) davanti all’amazzone svizzera Iris Gautschi su Naiade D’Auvers (58″13) ed alla lussemburghese Charlotte Bettendorf su Queltis (58″43).

Il concorso austriaco era iniziato giovedì con la vittoria di Emanuele Gaudiano in una prova a tempo. Su Adamara 2, il numero uno azzurro ha chiuso il percorso senza errori e con un crono di 61″60, battendo nettamente il solito tedesco Rudiger Renner con Celano 12 (64″82) e ancora l’austriaco Max Kuhner con Cornet Kalua (65″91).

Per il dressage, si è tenuto ieri il Grand Prix di Villach Treffen, sempre in Austria, dove l’Olanda ha fatto segnare una splendida tripletta nel CDI quattro stelle. A vincere è stato Edward Gal su Glock’s Voice (75.880%) davanti a Katja Gevers su Thriller (69.680%) ed a Danielle van Mierlo su Ucento (68.080%). Privata di Fixdesign Eremo del Castegno, Valentina Truppa ha ottenuto comunque il quinto posto in sella a Fixdesign Chablis (67.980%).

Nel Grand Prix Special del CDI tre stelle, invece, ha vinto il tedesco Matthias Bouten su Ehrengold Mj (70.353%), precedendo in classifica la connazionale Isabelle Steidle su Long Drink (70.078%) e la britannica Anna Louise Ross su Die Callas (67.392%). Ancora un quinto posto per l’Italia, con Micol Rutignoli e Fixdesign Corallo Nero (65.647%).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top