Canottaggio, 2^ TRio: super Marcello Miani nei pesi leggeri, bene Lodo-Vicino nella punta senior

Marcello-Miani-Canottaggio-Pagina-FB-Miani.jpg

Picchi di forma lontani per alcuni big e qualche prestazione sorprendente a Piediluco dove si è disputata nel week-end la seconda TRio dell’anno. Tra gli atleti più in forma meritano una menzione Marcello Miani, padrone del singolo pl, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino, imbattibili nella punta senior e Francesco Cardaioli, sempre il migliore nel singolo senior.

“Atleta di interesse nazionale” e dunque non facente parte del gruppo olimpico. Marcello Miani fa la voce grossa a Piediluco mettendosi alle spalle del singolo pesi leggeri sia Pietro Ruta che Andrea Micheletti. Quasi 4 secondi rifilati a Ruta nella prima prova di venerdì, poco meno di tre nella seconda disputatasi domenica. Più lontani invece Elia Luini e Andrea Micheletti, rispettivamente settimo e ottavo nella prova di venerdì e fuori dalla finale A di domenica.

Un bel segnale per l’iridato della Forestale, intervenuto anche a Victory nella puntata andata in onda il 21 gennaio.  Il duo Ruta-Micheletti si è tuttavia riscattato nel doppio pl, tenendo alle spalle la coppia formata proprio da Miani e Francesco Pegoraro. 

Segnali importanti anche dalla punta senior, dove i campioni del mondo under 23 Matteo Lodo e Giuseppe Vicino hanno avuto la meglio su Marco Di Costanzo e Matteo Castaldo. I due hanno poi trionfato anche nel quattro senza insieme a Vincenzo Abbagnale e Giovanni Abagnale precedendo di oltre 8 secondi il quartetto Castaldo-Di Costanzo-Liuzzi-Montrone.

Faticano nei senior anche Francesco Fossi e Romano Battisti. Nel singolo Francesco Cardaioli si conferma il migliore in entrambe le finali; nel doppio invece i viceiridati riescono a spuntarla per appena 99 centesimi sul doppio pl Ruta-Micheletti, in un confronto condizionato dai 6 secondi di gap tra le due barche voluti dalla direzione tecnica. Ottimi segnali invece dal quattro di coppia di Agamennoni, Paonessa, Rambaldi e Perino, apparso davvero pimpante e pronto ad affrontare i prossimi appuntamenti internazionali. Vedremo se verrà inserito Simone Venier, al momento infortunato ma recuperabile per il prosieguo della stagione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

 

Lascia un commento

Top