Canoa velocità, Europei 2015: Rizza-Florio in finale, Nico Craciun e Chierini fuori di un soffio

florio-rizza-canoa-federazione-fb-e1399152135686.jpg

Il K2 200 metri di Manfredi Rizza e Matteo Florio regala un’altra finale in una specialità olimpica all’Italia. I due sprinter azzurri, quarti in batteria, si aggiudicano senza problemi la semifinale del pomeriggio. Vla in finale anche il binomio targato Sabaudia Incollingo-Santini, vincitore della semifinale del C2 200 metri. Eliminati ma autori comunque di una grande prova Edoardo Chierini, altro prodotto della Canottieri Ticino Pavia quarto nella semifinale del K1 200 metri e Nicolae Craciun (CC Aniene), quinto nella semifinale del C1 200 metri.

C1 200 metri (specialità olimpica)

Si ferma a cinque decimi dalla finale Nicolae Craciun, quinto nella seconda semifinale vinta dallo spagnolo Alfonso Benavides.

C2 200 metri (specialità non olimpica)

Proveranno a salire sul podio domani Luca Incollingo e Daniele Santini, vincitori della semifinale davanti ai rumeni Dumitrescu-Mihalachi.

K1 200 metri donne (specialità olimpica)

Sesta in batteria, ottava in semifinale. Cristina Petracca riesce comunque ad accedere alla finale B.

K1 200 metri (specialità olimpica)

Non si qualifica per la finale ma rimane ottima la prestazione di Edoardo Chierini, quarto in semifinale a meno di due decimi dalla finalissima.

K2 200 metri donne (specialità non olimpica)

Norma Murabito e Sofia Campana si fermano a due decimi dalla finale. Seste in batteria, le azzurre si sono poi classificate in quarta posizione, mancando per una posizione la qualificazione.

K2 200 metri (specialità olimpica)

Mancato l’accesso diretto alla finale, Manfredi Rizza e Matteo Florio si riscattano aggiudicandosi senza patemi la semifinale. I due alfieri azzurri domani proveranno ad avvicinare il podio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federcanoa

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top