Canoa velocità, Coppa del Mondo Duisburg: Craciun e K2 200 m in finale

Manfredi-Rizza-Matteo-Florio-Canoa-velocità-foto-federcanoa-fb.jpg

Sono tre le barche azzurre che accedono alle finali di domani nella seconda prova di Coppa del mondo in corso a Duisburg: il C1 1000 metri di Sergiu Craciun e i K2 200 metri di Manfredi Rizza-Matteo Florio e Riccardo Cecchini-Michele Bertolini. Niente da fare invece per Giulio Dressino nel K1 1000 m e per Irene Burgo nel K1 500 m.

Specialità olimpiche

C1 1000 metri: prima piazza e finale centrata per Sergiu Craciun che a differenza di altre occasioni parte subito forte per poi amministrare il vantaggio sino al traguardo. Niente finale ma buona gara anche per il classe 1995 Carlo Tacchini, quinto nella stessa gara.

K1 1000 metri: entrambi nella terza semifinale, Giulio Dressino e Mauro Crenna non riescono a passare il turno. Dressino ha terminato la prova in terza piazza, non riuscendo tuttavia a ottenere un crono sufficiente per essere ripescato.

K1 500 metri femminili: si deve accontentare della finale B Irene Burgo, quinta in semifinale a un secondo e sette decimi dalla qualificazione.

K2 200 metri: grande Italia con Cecchini-Bertolini e Rizza-Florio che accedono alla finalissima di domani. A stupire sono sopratutto i giovani della Canottieri Ticino, terzi nella prima semifinale dietro Serbia e Russia. Seconda piazza alle spalle dei tedeschi Liebscher-Rauhe invece per Rizza-Florio.

K2 1000 metri: terza piazza ed eliminazione per Nicola Ripamonti e Albino Battelli, comunque in netto miglioramento rispetto agli Europei di Racice. Gli azzurri non sono riusciti a ottenere il tempo utile per il ripescaggio chiudendo alle spalle della coppia ungherese Szalai-Kammerer e di quella australiana Wallace-Tame.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top