Canoa slalom, Europei Markkleeberg 2015: Molmenti di legno per 12 centesimi

Canoa-Daniele-Molmenti.jpg

12 centesimi separano Daniele Molmenti dal podio europeo. Una vera beffa se consideriamo che anche nel 2014 sempre con il campione olimpico (53 centesimi) e nel 2013 con Giovanni De Gennaro (72 centesimi), l’Italia mancò il podio nel K1 maschile per un soffio. Rimane comunque ottima la performance del friulano, capace di tenersi dietro lo sloveno Peter Kauzer e il campione uscente ceco Jiri Prskavec. 

Si è dimostrato una spanna sopra tutti il francese Boris Neveu, protagonista di una manche perfetta senza sbavature. Il campione del mondo in carica transalpino ha preceduto il tedesco Alexander Grimm di 1″27 e lo sloveno Andrej Malek che con due secondi di penalità ha terminato terzo a 3″22.

Due tocchi di palina e i conseguenti quattro secondi di penalità hanno fatto invece perdere qualche posizione a Giovanni De Gennaro, alla fine 12° a oltre 12 secondi.

A trionfare nel C1 è stato il vicecampione mondiale in carica sloveno Benjamin Savsik che ha battuto per 45 centesimi il tedesco Sideris Tasiadis. Con Martikan fuori dai giochi in semifinale, festeggia anche la Slovacchia, sul terzo gradino del podio grazie a Matej Benus. Il bolognese Stefano Cipressi era stato eliminato in semifinale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top