Boxe femminile, Mondiali giovanili: tre azzurre in finale

Boxe-Irma-Testa-sito-FPI1.jpg

Anche i Mondiali giovanili 2015 di Taipei hanno confermato la forza dell’Italia nella boxe femminile: la delegazione azzurra di Emanuele Renzini, infatti, ha piazzato tre atlete in finale, che combatteranno dunque domani per la medaglia d’oro.

Già campionessa mondiale a livello Junior, Irma Testa sarà della partita nella categoria 57 kg Youth. La leader delle Azzurrine ha infatti superato con un netto 3-0 la greca Nikoleta Pita, qualificandosi così all’atto finale dove troverà l’ucraina Anhelina Bondarenko, atleta che lo scorso anno partecipò anche alle Olimpiadi giovanili di Nanjing nella categoria di peso superiore.

Concetta Marchese (54 kg Youth) ha a sua volta inflitto un 3-0 alla russa Umeda Saidova, e domani incrocerà i guantoni con la kazaka Balaussa Mudziman, mentre Angela Carini (64 kg Youth) ha avuto la meglio, ancora con parere unanime dei giudici, sulla polacca Justyna Walaś. La sua avversaria in finale sarà la russa Elizaveta Nemtseva, quattro volte campionessa nazionale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FPI (sito ufficiale)

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top