Boxe: che talento Irma Testa! Ora l’obiettivo è Rio 2016

Boxe-Irma-Testa-FPI.jpg

Diciassettenne di Torre Annunziata, Irma Testa è certamente il talento più cristallino tra le giovani promesse della boxe femminile italiana. Il titolo mondiale junior conquistato sabato scorso a Taipei, infatti, rappresenta solamente l’ennesima conferma della qualità di questa atleta, che già lo scorso anno si era laureata campionessa europea e vicecampionessa olimpica giovanile, mentre nel 2013 aveva conquistato il titolo iridato per la categoria Youth.

Nonostante la giovanissima età, la campana ha dimostrato sul ring di essere già pronta per combattere tra le senior, tanto da essere oramai inserita nel gruppo Elite, come dimostra la sua partecipazione al training camp della nazionale in preparazione degli European Games di Baku. In Azerbaijan Testa non ci sarà, ma potrà godersi un meritato riposo in vista dei prossimi appuntamenti, con un obiettivo ben preciso: la qualificazione olimpica per Rio 2016.

La strada per la competizione a cinque cerchi sarà lunga e faticosa, ma in questo momento ci sono gli elementi per pensare che Irma Testa potrebbe andare in Brasile nella categoria 60 kg. Rispetto alla categoria 57 kg, nella quale ha combattuto a livello Junior, sarà dunque necessario un aumento della massa muscolare consono alla categoria delle Elite, ma soprattutto ci sarà da battere la concorrenza interna di Romina Marenda, trentenne vicentina che sarà certamente difficile da spodestare. Quest’ultima ha infatti un importante bagaglio di esperienza dalla sua e vanta risultati importanti come il bronzo vinto lo scorso settembre al Torneo di Istanbul (Turchia). Irma Testa sarà dunque chiamata a dimostrare le sue qualità anche in ambito Elite al fine di scavalcare Marenda nelle gerarchie nazionali e magari guadagnarsi la convocazione ai Mondiali del prossimo anno, che offrirà i primi pass olimpici a disposizione.

Staremo a vedere quale sarà l’evoluzione della situazione, quello che è certo è che Irma Testa è un grande talento pugilistico pronto ad esplodere anche nella categoria Elite: bisognerà solamente aspettare il momento in cui ciò avverrà.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FPI (sito ufficiale)

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top