Beach volley. World Tour 2015, Mosca. Quattro azzurri a caccia della qualificazione

ranghieri-carambula.jpg

Scatta oggi con le qualificazioni maschili l’avventura delle coppie azzurre nel primo Grand Slam della stagione in programma a Mosca. Ieri le sfide del Country Quota (che però non riguardavano l’Italia) e oggi tutte le qualificazioni, uomini e donne, con due coppie italiane al via solo nel torneo maschile.
I motivi di interesse non mancano di certo: c’è l’esordio internazionale con la canotta dell’Italia per Adrian Carambula che torna in coppia con Alex Ranghieri (assieme i due vinsero una tappa del campionato italiano indoor) e c’è la sfida dei gemelli Ingrosso, dopo lo splendido successo di Jurmala nella prima tappa del Campionato Europeo.

Subito compito durissimo per Ranghieri/Carambula che dovranno vedersela tra poco (13.30 in Italia) contro i tedeschi Böckermann/Flüggen, nientemeno che i vincitori del primo Open della stagione a Fuzhou. In una gara del primo turno di qualificazione, dunque, si affronteranno tre dei quattro vincitori dei primi due tornei del World Tour 2015. In caso di successo Ranghieri/Carambula affronteranno al secondo turno i vincenti di Marco/García (Esp)-Bianchi/Azaad (Arg).

Cammino solo leggermente più agevole per Paolo e Matteo Ingrosso che incontreranno alle 12.30 gli austriaci Kunert/Dressler e nel pomeriggio in caso di vittoria la coppia vincente della sfida Losiak/Kantor (Pol)-Plavins/Egleskalns (Lat).

Nicolai/Lupo sono già qualificati per il tabellone principale, mentre tra le donne l’unica coppia azzurra al via sarà quella composta da Menegatti/Orsi Toth all’esordio stagionale nel World Tour, dopo aver conquistato la qualificazione alla finale della Continental Cup.

Lascia un commento

Top