Beach volley, World Tour 2015, Mosca. Menegatti/Orsi ai quarti. Tie break fatale per gli azzurri

image6.jpg

Un sorriso e due eliminazioni con qualche rimpianto per l’Italia del beach volley nella terza mattinata del Grand Slam di Mosca.

La vittoria, importantissima, porta la firma di Menegatti e Orsi Toth che, dopo aver superato i sedicesimi per il forfait di Walsh/Ross si conquistano l’accesso ai quarti battendo con un secco 2-0 (21-18, 21-17) le australiane Bawden/Clancy e dunque si giocheranno alle 16 l’ingresso in semifinale contro le slovacche Dubovcova/Nestarcova che hanno eliminato a sorpresa le tedesche Laboureur/Sude.

Tie break fatali, invece, per le due coppie maschili azzurre impegnate nei sedicesimi. Ranghieri/Carambula durano un set, il primo, contro Evando/Pedro e si spengono alla distanza, nonostante un discreto terzo set, perdendo 2-1 (18-21, 21-10, 15-12).

Grande rammarico, invece, per Paolo e Matteo Ingrosso che escono sconfitti 2-1 (18-21, 21-18, 17-15) nella battaglia contro i kazaki Sidorenko/Dyatchenko. Per entrambe le coppie azzurre un 17mo posto comunque soddisfacente. Tra poco in campo Nicolai/Lupo che si giocheranno l’ingresso nei quarti con i campioni del mondo olandesi Brouwer/Meeuwsen.

Lascia un commento

Top