Beach volley, World Tour 2015 Lucerna. Niente main draw per Cicolari/Giogoli, domani ci provano due coppie fra gli uomini. Carambula azzurro

cicolari-giogoli-12.5.2015.jpg

Si ferma ad un soffio dalla qualificazione al main draw la corsa di Greta Cicolari e Francesca Giogoli, impegnate oggi nella giornata dedicata alle gare che schiudevano la porta del tabellone principale dell’Opne del World Tour di Lucerna. La coppia italiana ha superato non senza qualche patema il primo turno delle qualificazioni battendo le norvegesi Lunde/Solvoll 2-0 (21-17, 23-21). Nel secondo turno, però, la coppia azzurra si è fermata contro le kazake Mashkova/Tsimbalova, numero 5 del tabellone delle qualifiche che si sono imposte 2-1 (21-14, 17-21, 15-10). L’unica coppia azzurra nel tabellone principale sarà dunque quella composta da Laura Giombini e Giulia Momoli che entrerà in scena domani.

Niente country quota, invece, in casa Italia maschile. L’assenza di Colaberardino/Michienzi ha schiuso le porte delle qualificazioni a Ranghieri/Caminati e Martino/Cecchini che saranno impegnati domani nel tentativo di raggiungere Nicolai/Lupo e Ingrosso/Ingrosso nel main draw. Una qualificazione molto complicata per gli azzurri visto l’alto livello delle coppie presenti. A meno di cambiamenti dell’ultima ora nel primo turno delle qualifiche Ranghieri/Caminati affronteranno la wild card svizzera Chevallier/Krattiger, mentre Cecchini/Martino incontreranno i brasiliani De Paula/Hevaldo.

Una buona notizia, intanto, arriva per la squadra maschile azzurra. Adriand Carambula ha annunciato dal suo profilo Facebook che ha ottenuto il via libera della FIVB per poter indossare la maglia azzurra e dal prossimo torneo internazionale, a meno di sorprese, sarà il compagno di Alex Ranghieri. Carambula, uruguagio di origine, ha ottenuto due terzi posti lo scorso anno nel circuito AVP e ha deciso di sfruttare il doppio passaporto (il nonno era italiano) per vestire l’azzurro.

Tag

Lascia un commento

Top