Beach volley, World Tour 2015, Lucerna. Germania e Italia che avvio! Olanda, doppio argento

podio-lucerna-18.5.2015.jpg

Miglior modo per iniziare la stagione che porta a Rio 2016 non poteva sceglierlo l’Italia del beach volley che torna da Lucerna con un oro al collo e diverse soddisfazioni. Una vittoria incredibile, inattesa, travolgente, quella di Alex Ranghieri e Marco Caminati nel torneo maschile, frutto di nove successi in quattro giorni di gare (che sommati ai due ottenuti una settimana fa in Continental Cup fanno undici vittorie su altrettante partite giocate dal duo azzurro). Ranghieri/Caminati hanno superato le qualificazioni, hanno sconfitto coppie di ottimo livello nel girone preliminare, compiuto un paio di capolavori negli ottavi e nei quarti (dove hanno vinto il derby con i gemelli Ingrosso) e hanno avuto anche un aiuto dalla fortuna che si è materializzata sotto forma della rinuncia alla finale per motivi precauzionali dei campioni del mondo, gli olandesi Brouwer/Meeuwsen, fermati dal gonfiore ad un ginocchio di Meeuwsen che ha preferito non rischiare a poco più di un mese dai Mondiali in casa.

Due dati che ingigantiscono l’impresa della coppia italiana: solo otto volte dal 2001 una coppia partita dalle qualificazioni è riuscita a vincere un torneo del World Tour maschile e mai una coppia era riuscita a vincere una tappa del circuito mondiale partendo dal numero 27 del ranking. Bisogna anche dire che a Lucerna non c’erano le coppie di punta delle nazionali brasiliane e statunitensi ma questo non sminuisce il valore del trionfo di Ranghieri e Caminati che hanno lanciato nel migliore dei modi l’inseguimento di un posto a Rio 2016. A completare il giorno delle “prime volte” è arrivato il bronzo conquistato dalla coppia turca Giginoglu/Gogtepe, che nella finale per il terzo posto ha sconfitto 2-1 (21-18, 18-21, 15-4) gli svizzeri Beeler/Strasser.

In campo femminile festeggia ancora la Germania che, dopo la vittoria di Laboureur/Sude a Fuzhou, conferma di essere una delle nazioni da battere in campo femminile conquistando il successo con Borger/Buthe che in finale hanno battuto 2-1 (16-21, 21-16, 15-12) le olandesi Meppelink/Van Iersel. Terzo posto per le canadesi Bruder/Valjas che hanno sconfitto 2-0 (21-18, 21-15) le austriache Schwaiger/Hansel.

Lascia un commento

Top