Beach volley, World Tour 2015. Festa ai campioni, dubbi sul futuro

ranghieri-caminati-19.5.2015.jpg

Alex Ranghieri e Marco Caminati dopo il trionfo di Lucerna sono tornati in Italia, ognuno per conto proprio ma solo perché il romagnolo si è recato a Roma per sottoporsi ad alcuni accertamenti che hanno escluso lesioni muscolari al termine della “maratona” svizzera, mentre Ranghieri si è fermato nel suo Friuli a festeggiare la sua prima vittoria in un World Tour. “E’ stata una esperienza incredibile – afferma Ranghieri – abbiamo giocato bene e siamo stati fortunati perché tutto è andato bene. Non so se valiamo veramente la vittoria in un torneo del World Tour ma è stato bellissimo e faremo di tutto per tornarci sul gradino più alto del podio”.

Un successo inaspettato che rischia di complicare la vita non poco allo staff azzurro. Mentre Ranghieri e Caminati trionfavano a Lucerna, infatti, la Fivb dava il via libera ad Adrian Carambula (uruguagio di origine) per giocare con la maglia dell’Italia. Si apre dunque il dilemma in casa azzurra: lasciare le cose come stanno o riformare le coppie iniziali con Ranghieri/Carambula e Rossi/Caminati. La strada più probabile sembra la seconda anche se Paulao non esclude un ripensamento. “Stiamo facendo delle valutazioni – dichiara il coach brasiliano, ancora una volta vincente dalla panchina – l’obiettivo è arrivare ad avere tre squadre di buon livello con la possibilità per due di loro di qualificarsi per Rio. A Mosca andranno Ranghieri/Carambula, come da programma, poi si vedrà”.

Niente torneo di Jurmala (European Championship) per Caminati (era iscritto con Rossi) che comunque ha ripreso subito ad allenarsi nonostante l’affaticamento muscolare. I due romagnoli saranno al via del torneo Wevza (zonale Cev) la prossima settimana a Barcellona, mentre a rappresentare l’Italia a Jurmala ci saranno i gemelli Ingrosso e solo domani si scopriràò quali fra le tante coppie azzurre iscritte parteciperà alla qualificazione.
In campo femminile, invece, si resta nell’ambito World Tour anche questa settimana con l’Open di Praga che vedrà il rientro in azzurro di Daniela Gioria in coppia con Giulia Momoli. Preosegue, invece, la preparazione ai grandi appuntamenti stagionali di Menegatti/Orsi Toth, mentre non hanno confermato l’iscrizione Cicolari/Giogoli.

Lascia un commento

Top