Diamond League 2015: i principali riscontri delle prime due tappe di Doha e Shanghai

pichardo.jpg

Le prime due tappe della Diamond League 2015 hanno lasciato riscontri interessanti non solo per quanto riguarda i tempi, ma anche per quanto concerne i possibili exploit degli atleti verso i Mondiali di Pechino di fine agosto.

Nella tappa inaugurale di Doha, sono scoppiati i primi botti di primavera. Innanzitutto, il salto triplo si dimostra la specialità che vede incrementare il livello delle prestazioni: la vittoria del cubano Pedro Pablo Pichardo, miglior prestazione mondiale dell’anno con 18.06m davanti all’americano Christian Taylor (18.04), dimostra il margine di crescita dell’atleta caraibico. Per la prima volta nella storia del triplo due atleti hanno raggiunto, nella stessa gara, oltre quota 18 metri. Pichardo e Taylor sono diventati il quarto e quinto atleta (dopo il 18.29 del britannico Jonathan Edwards, il 18.09 dell’americano Kenny Harrison e il 18.04 del francese Teddy Tamgho) di tutti i tempi a superare la misura dei 18 metri. E proprio il transalpino, che si è visto superare dal cubano al terzo posto nella lista all-time, si è nuovamente infortunato al tendine d’Achille e ha già dato forfait per i Campionati Mondiali di questa estate, dove avrebbe dovuto difendere il titolo vinto due anni fa.

Misura Atleta Luogo Data
1. 18,29 m Regno Unito Jonathan Edwards Svezia Göteborg 7 agosto 1995
2. 18,09 m Stati Uniti Kenny Harrison Stati Uniti Atlanta 27 luglio 1996
3. 18,06 m Cuba Pedro Pablo Pichardo Qatar Doha 15 maggio 2015
4. 18,04 m Francia Teddy Tamgho Russia Mosca 18 agosto 2013
4. 18,04 m Stati Uniti Christian Taylor Qatar Doha 15 maggio 2015

 

La gara regina ha visto il primo vero squillo dell’anno da parte di Justin Gatlin. L’americano ha corso i 100 metri in 9.74 (0.9 di vento a favore), che è il nuovo record personale e mondiale stagionale (prec. Asafa Powell 9.84 a Kingston, Giamaica); ma soprattutto lo statunitense diventa il quinto miglior cronoman della storia di questa specialità.

Tempo Atleta Luogo Data
1. 9″58 Giamaica Usain Bolt Germania Berlino 16 agosto 2009
2. 9″69 Stati Uniti Tyson Gay Cina Shanghai 20 settembre 2009
2. 9″69 Giamaica Yohan Blake Svizzera Losanna 23 agosto 2012
4. 9″72 Giamaica Asafa Powell Svizzera Losanna 2 settembre 2008
5. 9″74 Stati Uniti Justin Gatlin Qatar Doha 15 maggio 2015

 I dieci migliori tempi sui 100 metri piani:

Tempo Atleta Luogo Data
1. 9″58 Giamaica Usain Bolt Germania Berlino 16 agosto 2009
2. 9″63 Giamaica Usain Bolt Regno Unito Londra 5 agosto 2012
3. 9″69 Giamaica Usain Bolt Cina Pechino 16 agosto 2008
3. 9″69 Stati Uniti Tyson Gay Cina Shanghai 20 settembre 2009
3. 9″69 Giamaica Yohan Blake Svizzera Losanna 23 agosto 2012
6. 9″71 Stati Uniti Tyson Gay Germania Berlino 16 agosto 2009
7. 9″72 Giamaica Usain Bolt Stati Uniti New York 21 maggio 2008
7. 9″72 Giamaica Asafa Powell Svizzera Losanna 2 settembre 2008
9. 9″74 Giamaica Asafa Powell Italia Rieti 9 settembre 2007
9. 9″74 Stati Uniti Justin Gatlin Qatar Doha 15 maggio 2015

 

A Shanghai, la seconda tappa della Diamond League 2015 ha regalato la sfida del salto in alto tra Mutaz Essa Barshim e Bohdan Bondarenko: il qatariota si è imposto con 2.38 davanti all’ucraino, che si è fermato al 2.32.  Barshim adesso è in vantaggio 9-8 nel confronto con Bondarenko. Il loro acceso ed entusiasmante duello potrebbe spingere i due contendenti a saltare quote al momento irraggiungibili. E se invece cadesse quest’anno il record del mondo del cubano Javier Sotomayor?

In Cina, la 23enne etiope Almaz Ayana, bronzo ai Campionati del Mondo di Mosca 2013, è autrice di un eccellente 5000 metri corso in 14’14”32. Si tratta del terzo riscontro cronometrico di tutti i tempi e a soli 3 secondi dalla connazionale Tirunesh Dibaba.

World all-time 5000m lists:

1) Tirunesh Dibaba (Eth) 14:11.15

2) Meseret Defar (Eth) 14:12.88

3) Almaz Ayana (Eth) 14:14.33

4) Vivian Jepkemoi Cheruiyot (Ken) 14:20.87

 

 

 

Fonte: Wikipedia

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

sergio.arcobelli@oasport.it

Foto: Pichardo FIDAL

Lascia un commento

Top