Volley, Busto Arsizio si arrende! L’Eczacibasi Istanbul è Campione d’Europa. Caprara fa festa

Busto-Arsizio-volley-2.jpg

Il sogno di Busto Arsizio si infrange sul più bello. A Stettino (Polonia) le Farfalle perdono la Finale della Champions League 2014/2015 di volley femminile.

L’Eczacibasi Istanbul di Gianni Caprara festeggia grazie a un roboante 3-0 (25-22; 25-20; 25-21) che non ha lasciato alcuno scampo alle ragazze di coach Parisi. Le biancorosse avevano già realizzato un miracolo sportivo raggiungendo questo storico traguardo, hanno lottato su tutti i palloni, ma sono crollate nei momenti caldi del match sotto lo strapotere della corazzata turca che conquista così la sua prima Champions League.

Non sono bastati i 7 muri alle bustocche, al cospetto di una squadra tecnicamente più forte e più precisa in fase offensiva, trascinata dalla dirompente De La Cruz (13 punti) e dalla continuità della coppia composta da Yilmaz e Larson (13 marcature a testa).

Valentina Diouf è stata la top scorer della Unendo Yamamay ma si è fermata a 13 punti con un mesto 26% in fase offensiva. Lyubushkina ha tenuto alto il ritmo sottorete (3); Helena Havelkova, leggendaria capitana del triplete, ha piazzato solo 5 punti con un misero 11%.

La Champions League rimane così stregata per l’Italia che non la vince dall’ormai lontano 2010, grazie all’ultimo sussulto di Bergamo. Busto Arsizio è stata capace di riportare il tricolore in Finale dopo cinque anni d’assenza, ma è mancato l’ultimo passettino verso l’apoteosi. L’unica cosa certa, ma lo era già da un mese, è che c’è comunque un coach italiano sul tetto del Vecchio Continente.

Lascia un commento

Top