VIDEO – L’arbitro sbaglia, la Uefa fa ripetere diciotto secondi: decisione storica nel calcio femminile

Uefa-logo-calcio.jpg

Decisione storica da parte della Uefa. Per la prima volta nelle competizioni europee, infatti, un frammento di partita sarà rigiocato a causa di un errore tecnico dell’arbitro tedesco Marija Kurtes, durante la sfida di qualificazione agli Europei Under 19 femminili tra Inghilterra e Norvegia, a Belfast. Sul punteggio di 2-1 per le scandinave e al 95esimo minuto, la direttrice di gara ha assegnato un rigore alle inglesi, la cui trasformazione non è stata ritenuta valida dalla Kurtes, per l’ingresso anticipato di alcune giocatrici in area. La decisione, tuttavia, non è stata di far ripetere la battuta come da regolamento, bensì di concedere insensatamente un calcio di punizione a favore della Norvegia, che ha consegnato di fatto la vittoria a quest’ultime.

Non per la Uefa. Il massimo organismo continentale ha impugnato la situazione e ha deciso di far ripetere il rigore all’Inghilterra, facendo tornare in campo le due squadre per gli ultimi 18″. Ineccepibile da regolamento, ma non mancheranno le polemiche. Intanto, alle 22:45 italiane di stasera le inglesi potranno ripetere il rigore.

Il video 

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top