Tuffi, Grand Prix Leon: il programma gare e il live scoring

Noemi-Batki-tuffi-foto-da-fin-dpm.jpg

Pasqua con i tuffi. A Leon, in Messico, va in scena da giovedì 2 a domenica 5 aprile il Grand Prix Fina con quattro italiani al via: Andrea Chiarabini, Maicol Verzotto, Noemi Batki ed Elena Bertocchi.

Un appuntamento di alto livello per confrontarsi con alcuni dei migliori atleti internazionali (tra cui la francese Laura Marino, l’austriaco Constantin Blaha, i messicani Jahir Ocampo e Dolores Hernandez, l’australiana Brittany Broben e gli immancabili cinesi) in vista della seconda prova di selezione per i Mondiali, i Campionati Italiani Assoluti di Bolzano (17-19 aprile).

L’evento si potrà seguire in live scoring sul sito MeetControl.com.

Di seguito il programma delle gare (fuso orario -8), che vedrà anche il sincro misto:

Giovedì 2 aprile:

Ore 10 Eliminatoria 3 metri femminile

Ore 11.30 Eliminatoria 10 metri maschile

Ore 16.30 Cerimonia di inaugurazione

Ore 17 Semifinali A e B 3 metri femminile

Ore 17.45 Semifinali A e B 10 metri maschile

Ore 18.50 Finale sincro misto 3 metri

Premiazioni

Venerdì 3 aprile:

Ore 10 Eliminatoria 3 metri maschile

Ore 11.30 Eliminatoria 10 metri femminile

Ore 17 Semifinali A e B 3 metri maschile

Ore 17.45 Semifinali A e B 10 metri femminile

Ore 18.50 Finale sincro misto 10 metri

Premiazioni

Sabato 4 aprile:

Ore 16 Finale sincro 3 metri femminile

Ore 16.45 Finale sincro 10 metri maschile

Premiazioni

Ore 17.30 Finale 3 metri maschile

Ore 18 Finale 10 metri femminile

Premiazione

Domenica 5 aprile:

Ore 16 Finale sincro 10 metri femminile

Ore 16. 45 Finale sincro 3 metri maschile

Premiazioni

Ore 17.30 Finale 3 metri femminile

Ore 18 Finale 10 metri maschile

Premiazioni

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Fin/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top