Triathlon, World Series: gli azzurri pronti per la quarta tappa di Cape Town (Sudafrica)

triathlon.jpg

Si disputerà nel weekend la quarta tappa delle World Series del triathlon con la manifestazione prevista per sabato 25 e domenica 26 aprile nel suggestivo panorama di Cape Town (Sudafrica).

Gli atleti su un percorso olimpico, ossia con 1500 metri di nuoto, divisi in due giri, cui seguiranno otto giri in bicicletta, per un totale di 40 km, tra Green Point road e Beach Road. Si chiuderà la gara con la frazione di corsa, i 10 km finali, da affrontare percorrendo per quattro volte il Green Point Park e si concluderà la corsa dopo un giro di pista nello stadio dell’atletica di Cape Town.

Alle ore 15.00 locali e italiane di sabato prenderà il via la gara femminile, mentre alle il giorno dopo alla stessa ora sarà il turno di quella maschile.

Assente la dominatrice finora delle WTS, ossia la statunitense Gwen Jorgensen, n. 1 del rank, per cui sarà battaglia tra le sue connazionali per il successo di tappa, con Katie Zaferes e Sarah Groff/True, oltre alla Jardonek rispettivamente n. 2, 4 e 7 della classifica. Mancherà anche la neozelandese Andrea Hewitt, numero 3 del ranking, ma sono attese al rientro la svizzera Nicole Spirig, campionessa olimpica e europea in carica e la britannica Helen Jenkins.

In campo maschile c’è molta attesa per il rientro alle competizioni del campione olimpico Alistair Brownlee che andrà a sostituire in gara il fratello minore Jonathan Brownlee, assente in questa tappa e leader finora del ranking WTS dove ha vinto le ultime due prove.

Non mancheranno invece i campioni spagnoli Javier Gomez e Mario Mola rispettivamente 2^ e 3^ del ranking, così come Alarza e Hernandez. Da tenere d’occhio in ottica podio anche i beniamini di casa, i sudafricani Richard Murray e Henry Schoeman. Tra gli outsider anche il giovane francese Le Corre.

Al rientro alle competizioni, saranno impegnati in gara anche gli atleti azzurri, reduci dal ritiro in Namibia: Charlotte Bonin (G.S. Fiamme Azzurre), Anna Maria Mazzetti (G.S. Fiamme Oro), Andrea De Ponti (Friesian Team), Alessandro Fabian (C.S. Carabineri), Luca Facchinetti (T.Team Ravenna), Andrea Secchiero (G.S. Fiamme Oro) e Davide Uccellari (G.S. Fiamme Azzurre).

Nuova Rete, la tv sul canale digitale 110 in Emilia Romagna/Marche e Veneto, manderà in diretta dagli studi televisivi ed in streaming su OAsport, oltre che sul sito Fitri, le gare mondiali: in studio il giornalista Enrico Spada affiancato per il commento tecnico da Alice Betto ed Alessandro Lambruschini sabato 25, mentre Alessandro Alessandri seguirà la gara maschile.

Foto: pagina Facebook Fitri

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top