Tiro a segno, Italia: da Berlino a Plzen prosegue la stagione azzurra

susanna_ricci_tiro-a-segno_uits.jpg

In contemporanea con la prima tappa della Coppa del Mondo 2015 di tiro a segno, una parte della nazionale italiana di tiro a segno non impegnata a Changwon si è misurata in una competizione internazionale in quel di Berlino ottenendo discreti risultati.

Gli atleti del comparto di pistola non volati in terra sudcoreana come Riccardo Mazzetti (Esercito), Andrea Spilotro (Esercito), Francesco Bruno (Fiamme Gialle), Ilenia Marconi (Tivoli), Maura Genovesi (Forestale) eSusanna Ricci (Torino), ne hanno approfittato comunque per mantenere vivo il loro livello di competitività e prepararsi a quando il massimo circuito internazionale di gare sbarcherà nel Vecchio Continente, più o meno a fine maggio sempre in Germania ma a Monaco di Baviera.

A tal proposito, fra il 5 ed il 10 maggio prossimo, un altro gruppo di nostri rappresentati (fra cui anche i tiratori di carabina) volerà alla volta di Plzen per il GP Liberation. Ecco i convocati, riportati dal sito uits.it:

Marco De Nicolo (Fiamme Gialle), Samuele Brucalassi (Firenze), Barbara Gambaro (Fiamme Oro), Marica Masina (Carabinieri), Caterina Toscani (Fidenza), Jennifer Messaggiero (Marina),  Martina Pica (Fiamme Oro), Andrea Amore (Fiamme Oro), Giuseppe Giordano (Esercito), Luca Tesconi (Carabinieri), Mauro Badaracchi (Forestale), Dino Briganti (Fiamme Gialle), Francesco Bruno (Fiamme Gialle), Riccardo Mazzetti (Esercito), Andrea Spilotro (Esercito), Ilenia Marconi (Tivoli), Susanna Ricci (Torino).

Staff tecnico

Matthias Hahn (capo allenatore pistole)

Michela Suppo (allenatore pistole)

Marta Antolin (allenatore carabine)

PER I RISULTATI DELLA COMPETIZIONE DI BERLINO (clicca qui)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: UITS

michele.cassano@olimpiazzurra.com

 

Tag

Lascia un commento

Top