Tennis: Quinzi e Donati da Napoli riparte una nuova carriera

tennis-gianluigi-quinzi-federtennis-costantini.jpg

Il torneo di Napoli ha restituito al tennis italiano Matteo Donati e Gianluigi Quinzi. Nell’ultimo anno si erano perse un po’ le tracce sui due giovani azzurri e la speranza è quella che dopo le ottime prestazioni nel torneo campano possa cominciare una nuova fase della loro carriera.

Su Gianluigi Quinzi si è detto e scritto tanto nelle ultime stagioni. In breve tempo è passato da possibile nuovo campione e numero uno del mondo ad ennesimo talento che il nostro tennis ha perso con il tempo. La pressione di ottenere tutto e subito, qualche scelta di programmazione sbagliata e soprattutto un gravissimo infortunio al polso hanno rallentato l’ascesa di un ragazzo che nel 2013 è stato capace di vincere Wimbledon Juniores.
A Napoli abbiamo rivisto per lunghi tratti quel mancino che ha fatto innamorare subito tanti appassionati e addetti ai lavori ed il nativo di Cittadella si è fermato solo nei quarti di finale contro Cecchinato, sprecando davvero molte occasioni per vincere. In precedenza aveva demolito il connazionale Flavio Cipolla e lo spagnolo Rola, numero 103 del mondo.

Meglio di lui ha fatto Matteo Donati, arrivato addirittura a giocarsi la prima finale della carriera nel circuito Challenger. Il piemontese è stato autore di un torneo semplicemente fantastico, in cui ha sconfitto tra gli altri un giocatore come Andrey Golubev, che nella sfida di Coppa Davis aveva dato qualche preoccupazione ad Andreas Seppi.
Donati poi è stato sconfitto in finale dallo spagnolo Munoz de la Nava, numero 145 del mondo, che ha sfruttato al meglio le fatiche delle partite precedenti del nostro portacolori.

Si tratta solo di un torneo minore quello di Napoli, ma deve essere il punto di ripartenza per Quinzi e Donati, che rappresentano davvero il futuro del nostro tennis, anche perchè dietro ai vari Fognini, Seppi e Bolelli c’è un vuoto che deve essere colmato al più presto.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Foto da fedetennis di Costantini

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top