Sollevamento pesi, Europei 2015: Scarantino di bronzo nei -56 kg

Mirco-Scarantino-Federpesistica.jpg

Non riesce a Mirco Scarantino l’impresa di conquistare il titolo europeo dei -56 kg nella rassegna continentale di sollevamento pesi di scena a Tbilisi (Georgia). In ottima posizione per dare l’assalto all’oro dopo la prova di strappo, l’azzurro (sfortunatissimo) ha accusato un problema muscolare alla coscia destra, affrontando non al meglio delle proprie possibilità la successiva fase di slancio.

112-115-118 kg: tre prove valide per il 20enne nisseno nello snatch, affrontato in grande sicurezza. L’oro del singolo esercizio è sfuggito solo per pochi grammi: lo spagnolo José Brachi, a parità di misura, si è imposto grazie al minor peso corporeo. A quel punto, tuttavia, Scarantino poteva contare su un consistente vantaggio di 5 kg sul moldavo Oleg Sirghi e Smbat Margaryan, i veri rivali nella corsa al titolo assoluto.

Il campione siciliano, come detto, si avviava poi ad affrontare il clean&jerk zoppicante e visibilmente sofferente. Il primo tentativo a 140 kg non andava a buon fine. Con grande cuore, Scarantino sollevava poi 141 kg, prima di tentare quota 145. L’azzurro alzava il bilanciere, ma non riusciva a mantenere la posizione stabile per tre secondi, incappando nel nullo da parte dei giudici. Nel contempo, poi, si superavano Sirghi e Margaryan, autori rispettivamente di 151 e 146 kg. Il moldavo, così, ha conquistato anche l’oro nel totale con 264 kg, precedendo l’armeno di 5 lunghezze. A quota 259 kg anche Scarantino, ancora una volta beffato dal maggior peso corporeo dell’avversario.

Sono tanti i rimpianti per un successo che appariva ampiamente alla portata del nostro rappresentante, reduce dai 270 kg di totale ottenuti il mese scorso ai Campionati italiani. Dopo l’argento dello scorso anno, dunque, Scarantino scende di una posizione nel podio continentale (per lui anche il bronzo nello slancio), ma si conferma comunque nel gotha europeo. L’appuntamento con l’oro è rimandato al 2016.

Classifica strappo

1) Josuè Brachi (Spagna) 118 kg
2) Mirco Scarantino (Italia) 118 kg
3) Ismet Algul (Turchia) 114 kg

Classifica slancio

1) Oleg Sirghi (Moldavia) 151 kg
2) Smbat Margaryan (Armenia) 146 kg
3) Mirco Scarantino (Italia) 141 kg

Classifica totale

1) Oleg Sirghi (Moldavia) 264 kg
2) Smbat Margaryan (Armenia) 259 kg
3) Mirco Scarantino (Italia) 259 kg
4) Josué Brachi (Spagna) 254 kg
5) Ismet Algul (Turchia) 250 kg

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federpesistica

Lascia un commento

Top