Sollevamento pesi, Europei 2015: Kashirina al sesto titolo tra le +75 kg

Sollevamento-pesi-Tatiana-Kashirina.jpg

Non poteva che essere la russa Tatiana Kashirina la vincitrice dell’ultimo titolo continentale femminile messo in palio dai Campionati Europei 2015 di Tbilisi, in Georgia. La ventiquattrenne tre volte campionessa iridata ha infatti dominato la competizione della categoria +75 kg, andando a sollevare 142 kg nello strappo e 180 kg nello slancio, per un totale di 322 kg. Kashirina, oltre ad ottenere tutte e tre le medaglie d’oro in palio, si è laureata campionessa europea del totale olimpico per la sesta volta nelle ultime sette edizioni della manifestazione, anche se su di lei pesa la squalifica per doping che le fu inflitta nel 2006, e che le impedì di partecipare alle Olimpiadi di Pechino 2008. Per la Russia si tratta delle prime medaglie d’oro in questa competizione.

In seconda posizione troviamo l’emergente ucraina Anastasiia Lysenko, classe 1995, che ha ottenuto la tripla medaglia d’argento con 126 kg di snatch, 154 kg di clean & jerk ed un totale di 280 kg. Altra giovane, la rumena Andrea Aanei, classe 1993, si è classificata terza come un anno fa, ottenendo un totale di 261 kg, e conquistando anche il bronzo del primo esercizio (120 kg). Nello slancio, invece, i suoi 141 kg non le hanno permesso di sopravanzare l’armena Hripsime Khurshudyan, che, a parità di misura sollevata, ha avuto la meglio grazie al suo peso corporeo nettamente inferiore (85.90 kg contro i 111.34 kg della sua avversaria).

La competizione europea si chiuderà con la competizione della massima categoria di peso maschile, la +105 kg.

CLASSIFICA STRAPPO

1 Tatiana Kashirina RUS 142 kg
2 Anastasiia Lysenko UKR 126 kg
3 Andrea Aanei ROU 120 kg

CLASSIFICA SLANCIO

1 Tatiana Kashirina RUS 180 kg
2 Anastasiia Lysenko UKR 154 kg
3 Hripsime Khurshudyan ARM 141 kg

CLASSIFICA TOTALE

1 Tatiana Kashirina RUS 322 kg
2 Anastasiia Lysenko UKR 280 kg
3 Andrea Aanei ROU 261 kg

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top